Rispondi a: Scie chimiche

Home Forum PIANETA TERRA Scie chimiche Rispondi a: Scie chimiche

#64073

zret
Partecipante

L'utente maumau1 di CDC scrive:

“Il giorno prima del terremoto a l'Aquila il CERN stava mandando un flusso di neutrini (cosa che fa spesso,ma questa volta la notizia dopo il terremoto non si è più trovata da nessuna parte!!) intorno ai 10-14Km di profondita al Laboratorio nucleare/militare sotto al Gran Sasso… sarà un caso che il giorno dopo proprio a quella profondità li vicino di è avuto un forte sisma.. poche ore dopo..

sarà un caso che nel laboratorio del Gran Sasso uno studio di 10anni fa era basato su come bombardare il terreno delle faglie per determinare la risposta sismica…

sullo spazio temporale qualcuno ha detto che i due laboratori rappresentano un duopolo (+_)necessario per il passaggio tra le varie dimensioni parallele..

che l'universo sia fatto da innumereoli dimensioni e (non solo 3+ il tempo)
fa parte della teoria fisica delle stringhe http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_delle_stringhe e che noi siamo intrappolati in alcune e no naltre di quelle..

qualcuno sospetta che fra il CERN e l'INFN del Gran Sasso si stiano appunto facendo questi esperimenti di passaggio tra dimensioni parallele
come detto nella teoria delle stringhe…

d'altronde i viaggi nel tempo altro no sarebbe che questo..
d'altronde nell'ultimo esperimento al Cern si doveva provare l'LHC e qualcuno diceva che avrebbe potuto creare un buco nero…
in vero persone addentro hanno detto che il vero fine era proprio quello di creare un buco nero…appunto da usare come passaggio temporale..
infatti è dimostrato secondo la teoria di Einstein che dentro un buco nero il tempo non esiste e quindi eventi disposti temporalmente finiscono per sovrapporsi nell'orizzonte degli eventi e divenire tutti potenzialmente contemporanei e non disposti secondo un logos temporale che altro non è che una delle mille regole con cui si possono disporre gli eventi…
in un'altra dimensione potrebbero anche essere invertiti…

questi sono i ponti temporali di Einstein-Rosen
http://it.wikipedia.org/wiki/Ponte_di_Einstein-Rosen
e qui tutta la teoria scaturita da quella di Einstein
http://it.wikipedia.org/wiki/Viaggio_nel_tempo

quindi creazioni di buchi neri per trasferimenti tra una dimensione e l'altra..

quella del terremoto potrebbe essere un effetto collaterale(perturbazione energetica di una faglia attiva!!) o un esperimento riuscito(una entità o forma di energia ha superato la barriera spazio temporale ed è passata nella nostra dimensione !)

ovviamente siamo nel campo delle teorie ..
ma il fondamento scientifico su cui lavorare c'è solo che i riferimenti dicono che tecnologicamente oggi non siamo in grado di realizzare quello che la teoria permette di fare….quindi il problema è solo applicativo..
ma siamo sicuri che in quei laboratori tecnicamente non si possa fare?
ciao”