Rispondi a: Scie chimiche

Home Forum PIANETA TERRA Scie chimiche Rispondi a: Scie chimiche

#64145
Richard
Richard
Amministratore del forum

ogni tanto mi piace stimolarvi a pensieri alternativi..ogni tanto 😀

TEMPO, SPAZIO E PAZIENZA

Tempo, spazio e pazienza sono quindi quei canali attraverso i quali l’uomo come mente circoscritta può diventare consapevole dell’infinito.
Poiché ogni fase di tempo, ogni fase di spazio dipende come un atomo dall’altro. E non c’è vuoto, poiché questo, come può essere indicato nell’Universo, è un’impossibilità con Dio. Quindi non c’è tempo, non c’è spazio quando la pazienza si manifesta nell’amore. 3161-1

Nella coscienza dell’eternità il tempo non c’è, e nemmeno lo spazio. Nella coscienza dell’uomo vi appare così tanta misericordia, così tanto amore che questi sono stati chiamati tempo e spazio. 3660-1

Dio è nell’esperienza materiale dell’uomo – – Tempo, Spazio, Pazienza ! 262-114

Il concetto dell’uomo della Divinità è tridimensionale – – Padre, Figlio e Spirito Santo. La comunicazione o l’attività o la forza motivante che troviamo è tridimensionale – – tempo, spazio e pazienza. Nessuno di questi esiste davvero, tranne nel concetto dell’individuo come può essere applicato a tempo o spazio o pazienza. 4035-1

Tempo e spazio sono gli elementi del concetto che l’uomo ha dell’infinito e non sono delle realtà…come un albero, una rosa, un uccello, un animale. 2533-8

http://www.edgarcayce.it/media/tempospazioepazienza.htm

LA PAZIENZA E’ LA PIU’ BELLA VIRTU’

Definiamo per questa entità ciò che intendiamo quando diciamo che l’entità ha pazienza – – in un modo attivo, positivo e non semplicemente come una cosa passiva.
Vivere o sopportare delle avversità o critiche o idiosincrasie di altri non è affatto necessariamente della pazienza. Può diventare semplicemente una faticaccia non soltanto per il sé, bensì uno sfogo di espressione da parte di altri che può anche non essere mai del tutto soddisfacente perché non vi è resistenza.
La pazienza passiva ha senza dubbio il suo posto; ma considera la pazienza piuttosto dalle regole del rapporto di Dio nei confronti dell’uomo: l’amore sconfinato è pazienza. L’amore manifesto è pazienza. La sopportazione è pazienza qualche volta, la coerenza è sempre pazienza. 3161-1

La pazienza è la virtù più bella e la meno compresa ! Ricorda, essa è una delle fasi o dimensioni attraverso le quali la tua anima può avere la visione fugace più grande e più bella del Creatore. 2448-2

Come l’insegnante ha dato anticamente – – “Nella pazienza voi possedete le vostre anime.” Questo non significa sopportare degli individui che disubbidiscono di proposito, ma piuttosto essere forti e costanti e umili dal punto di vista delle forze superiori, eppure attivi in ciò che è noto non soltanto come dovere nel senso spirituale ma dovere nel senso mentale e materiale. 517-1

Pazienza, sopportazione e resistenza… cessano di essere una virtù quando l’entità permette al sé che gli altri se ne approfittino e di prendere il secondo posto semplicemente perché qualcun altro di una natura più aggressiva si impone. 3029-1

Sopportazione non significa la sofferenza del s̩ e nemmeno lamentarsene. Piuttosto, anche se vieni perseguitato, se parlano di te in modo sgarbato, se gli altri si approfittano di te, non tenti di controbattere o di fare delle cose dispettose; che sei paziente РРdapprima con il s̩, poi con gli altri. 3121-1

Se uno ti colpisce sulla guancia, lui ha detto di ritirarsi ? No ! Piuttosto, porgi l’altra ! Sii attiva nella tua pazienza; sii attiva nei rapporti con il tuo prossimo ! 815-2

La tenacia è ottima; ma la coerenza… è davvero un gioiello. 257-186

(Pazienza) non significa pazienza nel senso di semplice sottomissione o semplicemente stare zitti – – bensì una pazienza attiva, cosciente di essere paziente con il sé e con gli altri. Costringi il sé una volta ogni tanto di fare delle cose spiacevoli che non ha voluto fare, e fatelo piacere ! 911-3

Pazienza è mansuetudine in azione, purezza nel cuore. 262-25
http://www.edgarcayce.it/media/lapazienza%E8lapi%F9bella.htm

La Pazienza: La Terza Dimensione Mistica
http://www.edgarcayce.it/media/lapazienzalaterza.htm

..4. (D) [307]: Come posso vivere la vita in modo più perfetto, affinché, attraverso la pazienza, io possa guadagnare la comprensione ? [Nota: il numero fra parentesi quadre rappresenta la persona che pone la domanda.]
(R) Nell’applicazione giorno per giorno di ciò che è noto. Lo Spirito non chiede a nessuno di vivere qualcosa che non conosce e comprende già. Nel fare viene la conoscenza, la comprensione per il passo successivo. Oggi, ora, è il tempo accettato ! Quelli che lo registreranno confideranno in quello che hanno attraverso la fede, e con pazienza aspetteranno l’attività necessaria per il passo successivo. Usate ciò che avete in mano.
5. (D) [303]: C’è un messaggio per me che mi aiuti nella pratica di una pazienza più perfetta ?
(R) Via via che la fiducia, la speranza, la fede viene manifestata dalla pazienza giorno per giorno vi arriva una maggiore consapevolezza nella coscienza interiore del sé che con Lui tutto va bene; sapendo che, se il Signore è dalla tua parte, chi può essere contro di te ? ..