Rispondi a: tao te ching …..libro misterioso…..

Home Forum MISTERI tao te ching …..libro misterioso….. Rispondi a: tao te ching …..libro misterioso…..

#6420

Anonimo

[quote1232284077=Renée]
Omega, mi hai ispirato ad un commento sul Tao Te Ching di B. Rajneesh che sicuramente conoscerai anche tu.

… Il Tao è un recipiente cavo

…E’ un gran vuoto, e da quel vuoto sorge ogni cosa; e in esso ritorna, cade. Ed è inesauribile perché non ha limiti.
Allora sorge una domanda: come possono esistere le cose?
Chiedilo ai fisici. Essi ci dicono, oggi, che man mano che ci si addentra nella materia, la materia scompare, finché non resta più nulla. All’interno l a m a t e r i a è c a v a .
A lungo hanno cercato di afferrare la sostanza della materia. Oggi dicono che non sanno più cosa sia. Prima l’hanno cercata nelle molecole; poi sono andati più a fondo, negli atomi; poi hanno spezzato gli atomi e si sono addentrati negli elettroni. Ora la materia è completamente scomparsa. Essi sono arrivati, oggi, alla stessa comprensione di Lao-Tzu: i l n u l l a . L a m a t e r i a è c a v a.
Anche questi muri di pietra sono cavi, perciò gli Indù chiamano il mondo della materia illusione: ha un’aria molto solida e sostanziale, ma, internamente ogni cosa è cava.
Non aver paura della cavità, del vuoto. Se ti fai prendere dalla paura, resti aggrappato alle pareti; e, in ultima analisi, anche queste sono cave. L’esistenza è un gran vuoto, e in ciò sta la sua bellezza.

Perché questa insistenza sulla cavità?

Lao-Tzu cerca di indicarti qualcosa.
Lao-Tzu cerca di mostrarti che l a c a v i t à è l a t u a v e r i t à; e, a meno che tu non divenga cavo, ti toccherà soffrire, perché l’irrealtà è sofferenza.
Questo è il significato della meditazione : d i v e n t a r e c a v i, v u o t i d e n t r o , senza neppure un pensiero che svolazza, senza contenuto, puro spazio.
Allora ogni sofferenza svanisce, perché la sofferenza esiste nel pensiero ; il passato svanisce, perché il peso del passato è portato dal pensiero; l’ambizione svanisce, perché non si può essere ambiziosi senza pensiero.
Quando Budda raggiunse l’illuminazione coniò una parola che non esisteva prima di lui: a n a t t a

A n a t t a significa a n a t m a , n o n – io.
A n a t t a significa che “tu” non ci sei.
A n a t t a significa “che non c’è”, “tu” non ci sei.
A n a t t a significa i l n u l l a, l a c a v i t à .

Diventa cavo, come un bambù cavo. Vivi come una cavità: fai quel che devi fare, ma fallo come se fossi cavo internamente.
Allora il karma (seme di ulteriori azioni) non ti tocca; allora le tue azioni non ti diventeranno un peso; allora non ci resti impigliato, perché una cavità non può restare impigliata in nulla.

[/quote1232284077]
l'arrivo é l'inizio……
abbiamo già ma cerchiamo….

lao tzu diceva anche questo:

Un sistema é ben governato quando chi sà non può parlare….

al raggiungimento di una percentuale dannosa per il sistema,il sistema aggirà….

l'intervento é di matrice divina non umana..

grazie per il commento,molto bello non lo conscevo 🙂