Rispondi a: P. Camelot intervista Leo Zagami

Home Forum MISTERI P. Camelot intervista Leo Zagami Rispondi a: P. Camelot intervista Leo Zagami

#6446
Richard
Richard
Amministratore del forum

ovvero? sei Illuminato? hai preso la scossa?

http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.275

Il figlio di un diplomatico canadese, Benjamin Fulford si è ribellato alla sua educazione e all’età di 17 anni ha intrapreso la sua strada con una nave nel cuore dell’Amazzonia per vivere con una tribù di ex-cannibali. Continuando a cercare risposte e tentando di comprendere meglio la società occidentale, ha trascorso del tempo in una comunità autosufficiente in Argentina, prima di frequentare l’università in Giappone.

Ricco di principi, coraggioso e irriducibile idealista dopo tutti questi anni, si è dimesso da capo Asia-Pacific Bureau del Forbes Magazine dopo l’indagine su uno scandalo che l’editore si era rifiutato di pubblicare. Durante le sue ricerche sugli affari globali, ha scoperto per proprio conto la complessa rete del controllo finanziario globale, che è nelle mani dei Rockefellers e dei Rothschilds, come anche l’esistenza di armi biologiche per razze specifiche, tipo la SARS.

Sono stati questi i programmi per uno spopolamento globale che hanno sconvolto alcune importanti e potenti fazioni in Giappone, Taiwan ed in Cina. Dopo essere stato avvicinato da un vero Ninja dei giorni nostri, nel 2007 Benjamin divenne il primo Occidentale da 500 anni ad essere ammesso nei ranghi delle Eastern Secret Societies (Società Segrete Orietali), un vasto gruppo con 6 milioni di membri. Fungendo da loro portavoce, si impegnò a trasmettere un messaggio agli Illuminati:

«Riconoscete che il vostro tempo è scaduto, cedete le armi senza combattere e permettete al mondo di prosperare come dovrebbe, o affrontate le conseguenze contro oltre 100.000 assassini professionisti che non hanno perso l’amore verso la sedicente elite dominante del pianeta.»