Rispondi a: Scie chimiche

Home Forum PIANETA TERRA Scie chimiche Rispondi a: Scie chimiche

#64534

sephir
Partecipante

[quote1271247102=xxo]
L'uomo da sempre si scontra con il suo dualismo, Io ed Ego, e da sempre accadono ingiustizie, differenze, separazioni. Questo è riconducibile alla cacciata dal giardino dell'Eden, alla Torre di Babele.

Stiamo vivendo e vivremo giorni difficili.
Verissimo, ma quali grandi differenze scorgiamo con le generazioni passate?
Ogni tempo ha portato le sue grandi problematiche, ogni tempo ha portato morte e distruzione. Il nostro tempo non è da meno, perchè la lezione da imparare è sempre la solita.

Come dice il saggio Sephir è controproducente rispondere al male con male.
Ma le origini del male sono date dall'ignoranza, dalla inconsapevolezza.

Noi oggi abbiamo la Via, abbiamo la rete, che collega, che unisce.
La rete, questo grande collegamento fa si che oggi le illuminazioni isolate e occultate di un tempo possano essere condivise e discusse, letteralmente fuori dallo spazio e dal tempo. Esultiamo di questo.

Reputo giusta e lodevole l'opera di Zret perchè finalizzata alla consapevolezza e si sa che questa può nascere anche dalla paura. E' il rischio che corriamo, informare, far vedere, cercando di “scuotere” le Anime anche con cose poco felici. Far vedere il “nascosto” che spaventa perchè è anche grazie a questo che l'Anima si riconosce, si risveglia.

Contestualmente è nostro ruolo accogliere l'Anima impaurita ed indicare lei la Luce, fatta di consapevolezza, la Via che unisce, acquieta, pacifica. Vedere al di là di maya, forti di millenni di esperienze, di saggezze e di sacre scritture che come per magia combaciano perfettamente con il pensiero unico.

Non quindi rabbia, paura, impotenza, depressione, ma fiducia, comprensione, compassione, perdono, saggezza; consapevole gestione del proprio atto creativo.

Quando parliamo di Amore cerchiamo di pulire la nostra mente, amore è vedere, le colline, le vallate e i fiumi, le cascate, gli alberi, i fiori e le piante, il cielo, lo spazio e i pianeti, l'uomo, gli animali, le creature viventi, Amore è tutto, Amore è Dio, Amore siamo noi.
L'Amore è il sentimento che regge il nostro universo e chissà quanti altri.

“Amor che muove il Sole e l'altre stelle”, concluse Dante la Sua Opera che il Boccaccio consapevolmente chiamò Divina. In una frase quest'Uomo (che mi risulta difficile chiamare tale, vista la sua Grandezza) ha racchiuso tutta l'essenza dell'essere.

Stiamo tutti vivendo un'esperienza su questo meraviglioso pianeta, esperienza che sappiamo bene corrispondere ad illusione. Siamo i testimoni di questa magnificienza, di questa perfezione a dir poco inimmaginabile. Dobbiamo essere onorati di questo.

Vedo poche scie chimiche dalle mie parti ma quando ne vedo mi rammarico per gli errori che queste persone continuano a fare, inconsapevoli di quanto possa pesare nel loro inconscio. Esseri umani talmente nell'oblio da spendere le proprie energie nel programmare e volere il male altrui senza sapere che è anche e soprattutto il loro male che fanno. Provo compassione per costoro, ancora molto lontani dalla Via, incapaci di provare amore, avranno molte altre vite per capire.

[/quote1271247102]

:tk:, cerco spesso di ragionare così… ma com'è difficile… ciao xxo