Rispondi a: Scie chimiche

Home Forum PIANETA TERRA Scie chimiche Rispondi a: Scie chimiche

#64537

zret
Partecipante

Le inconsuete asserzioni di Kevin Lollis hanno suscitato una ridda di interpretazioni e di giudizi. Semplificando, alcuni colgono nell'excursus del meteorologo un esercizio di disinformazione, consistente nel riferimento alla chaff (particolato metallico usato per confondere ed accecare i radar); altri, invece, vi vedono un solitario
tentativo di lanciare un messaggio. Lollis avrebbe cercato di sensibilizzare il pubblico sul fenomeno delle scie chimiche, evitando il termine tabù “chemtrails”, ma con un obliquo invito a notare l'anomalia. E' evidente che l'esperto, indicando le “bande” non alludeva alla chaff. La chaff, infatti, non lascerebbe tracce sulle mappe satellitari lunghe centinaia di kilometri, ma poche centinaia di metri. Lollis quindi accennava a scie generate artificialmente da aerei militari, anche sottolineando che quelle strisce non c'entrano nulla con le idrometeore (pioggia, neve). Lollis avrebbe potuto semplicemente ignorare le nuvole artificiali, nel corso del suo bollettino, confidando (fiducia ben riposta) nell'ignoranza, nella distrazione e nella cecità dei telespettatori; infine avrebbe anche potuto evitare l'aggettivo “incredibile”, ma, come altri meteorologi prima di lui, pare abbia provato ad aprire una breccia nel muro dell’indifferenza.

Sia come sia, quanto mostrato dal meteorologo non è chaff, ma il risultato di interventi militari.

Non avverte, perché rischia il linciaggio o il licenziamento. Preferisce accenare, convinto che intelligenti pauca.