Rispondi a: Scie chimiche

Home Forum PIANETA TERRA Scie chimiche Rispondi a: Scie chimiche

#65957

sephir
Partecipante

[quote1219592397=Zret]
Sephir, sottoscrivo ogni tua singola parola. Vorrei aggiungere solo che le scie velenose hanno un 'imprtanza epocale anche sotto il profilo storiografico: l'inizio dell'operazione segna l'ultima fase del Kaliyuga e sigilla la consapevolezza che da millenni l''umanità è dominata da esseri malvagi NON terrestri.

Ciao!
[/quote1219592397]
ciao zret, grazie ma sono io che sottoscrivo le tue parole su questo argomento! :ok!:

Non conoscendo il kaliyuga sono andato un po a cercare e ho trovato per il momento giusto wikipedia e qualche altro accenno.
Potresti spiegare meglio che legame intendi fra le scie e questo periodo particolare oscuro dell'umanità.
Ho letto che nella datazione originale si parla di fine del quarto yuga dopo 432.000 anni dopo la morte di krishna nel 3000 a.C circa.Credi in altre interpretazioni?
Magari se già su ag non fosse presente potresti aprire una discussione su questo…sarebbe interessante.

e inoltre qual'è il nesso con le razze aliene…sto un leggendo qua e la e ci sono visioni ciontroverse sulle ere!
questo è uno stralcio da una discussione sul forum di promiseland:

in vari purana ci sono descrizioni dei sintomi del kali yuga alla fine ..

si parla del predominio di una sola specie animale… tipo rettili nell'epoca dei dinosauri (questo kali yuga dovrebbe essere la volta degli insetti)
si parla di un uomo ridotto a 30 cm d'altezza con una vita di pochi anni
si parla del fatto che una delle ragioni per le quali verranno fatti figli sara' mangiarseli
si parla della fine definitiva della spiritualita' e della giustizia
della progressiva scomparsa di ogni fiume
e altro che non mi ricordo..

per il kali yuga “recente” invece vengono dette cose che ritengo coincidenti con cio' che succede oggi..

gli uomini ameranno portare i capelli come le donne
i governanti si trasformeranno in esattori di tasse
la classe vaisya (commercianti) al governo
progressiva desertificazione e siccita'
introduzione del consumo di carne
sfruttamento delle donne
religiosi solo di veste e non di sostanza

sempre dallo stesso forum si parla di dvapara piuttosto che kali

Swami Sri Yukteswar,alla fine del XIX secolo, scrive questo libro nel quale dà una diversa interpretazione degli Yuga, sotto la guida del suo Paramguru, Mahamuni Mahavatar Babaji, lo stesso che ebbe la conversazione con lo Swami Pranabananda.

Nel libro vi è fornita una spiegazione molto dettagliata e documentata sui vari cicli astrologici e i rispettivi Yuga.

In esso si afferma che gli astronomi e gli astrologi furono fuorviati da alcuni studiosi di sanscrito nella compilazione degli almanacchi, i quali avevano effettuato delle errate annotazioni, arrivando alla conclusione che il Kali Yuga durasse 432.000 anni.

Sri Yukteswar invece sostiene che il Kali Yuga abbia una durata molto minore, 1.200 anni, comprensivo di 100 anni di transizione da una parte e dall'altra per separarlo dagli altri Yuga.

Divide gli Yuga in quattro:

*

Kali (1.200 anni, 100 + 100 di transizione)
*

Dvapara (2.400 anni, 200 + 200 di transizione)
*

Treta (3.600 anni, 300 + 300 di transizione)
*

Satya (4800 anni, 400 + 400 di transizione)

Il totale ammonta a 12.000 anni che corrispondono ad un intero periodo (Daiva Yuga). Vi sono due periodi, ascendente e discendente per un totale di 24.000 anni che formano un ciclo elettrico completo. Secondo lo Swami adesso ci troviamo nel Dvapara Yuga.

Dal libro: “Ora, in questo 194° anno del Dvapara Yuga, essendo da tempo tramontata l'oscura età del Kali Yuga, il mondo si sta proiettando verso la conoscenza spirituale e gli uomini sentono il bisogno di aiutarsi l'un l'altro amorevolmente. Spero perciò che questo libro, pubblicato per esplicita richiesta del mio santo Paramguru Maharaj Babaji, offra a tutti un aiuto sul piano spirituale.

Swami Sri Yukteswar Giri

Serampore, Bengala occidentale
26° Falgun, 194 Dvapara
(1894 d.C.)