Rispondi a: L’uomo non è mai andato sulla Luna !

Home Forum MISTERI L’uomo non è mai andato sulla Luna ! Rispondi a: L’uomo non è mai andato sulla Luna !

#6623

Ettore1
Bloccato

RIGUARDO alla mia precedente risposta, leggete qua:

———————————————————————

Le notizie e le informazioni che quotidianamente assorbiamo dai giornali, dalle riviste, dalla radio e dalla televisione, sono sempre asservite al potere – economico o politico ormai non fa più differenza – che controlla il mezzo di divulgazione che abbiamo scelto.

Se però consideriamo che molti dei servizi e dei beni di consumo al centro di questa informazione (dai profilattici alle merendine per la colazione) sono prodotti dalle stesse società che possiedono i giornali che li reclamizzano, tutto allora assume una luce diversa.

Non si tratta più di libera concorrenza tra produttori, ma di spartizione del pubblico e dei consumatori.

E la propaganda non avviene attraverso i meccanismi diretti e facilmente identificabili delle pagine e degli spot pubblicitari, ma per mezzo di redazionali a pagamento, camuffati da articoli giornalistici indipendenti, dove messaggi indiretti e subliminali, tra le righe, tentano di manipolare i nostri processi mentali, spostando la nostra attenzione su aspetti secondari per far meglio assimilare i concetti fondamentali. Le tribune politiche sono perciò delle noiose discussioni tra signori in giacca e cravatta – cambiamo canale – mentre la figlia del portiere che scappa di casa per vivere come le pare, giudicata in un talk show da una platea inferocita come in una riunione di condominio, quello sì che è interessante e fa notizia! Ci troviamo di fronte ad un meccanismo subdolo e disonesto, che strumentalizza i buoni sentimenti (…regalale una perla, …un diamante è per sempre) e le nostre naturali pulsioni (…è profumo d'intesa, …io e il mio magnum, …anche i membri del parlamento si alzeranno). E in questo modo vorrebbe cambiarci le idee, telecomandare l'apertura del portafoglio e la chiusura delle nostre menti per raggiungere finalmente i tanto sognati …zero gradi mentali.

Viene attaccato il credo religioso (che fine faranno tutte le Assunte del mondo? Chi vincerà al gioco del Lotto…per cento?), la convinzione politica (esiste ancora l'Internazionale socialista? Era davvero così grave il finanziamento in nero ai partiti?), la vecchia automobile (grazie al contributo governativo te ne puoi disfare. La prossima acquistala da noi!), l'amante (è fuori standard, per questa stagione…) e via di seguito.

A noi invece sorgono altri dubbi. E non ci stupiamo più se si scopre che alcuni avvenimenti che hanno fatto la nostra storia recente siano stati “colorati” o, addirittura, inventati di sana pianta dai mezzi di comunicazione di massa. Ormai lo sappiamo che le verità scomode e pericolose per l'ordine pubblico vengono spesso tenute nascoste, oppure plasmate ad hoc dai giornali, dalla radio e dalla televisione. Cartesio prendeva coscienza pensando. La nostra coscienza ci impone di pensare. E pensando, dubitiamo. Dubito, ergo sum.

Questo libro è un esempio di coraggiosa informazione contro corrente, e dimostra come una realtà ormai accettata da tutti possa vacillare sotto l'apporto di prove documentate, per poi provocare la riapertura di un caso storico archiviato nelle nostre menti.

Tutta l'operazione Luna, secondo i documenti presentati, poggia su una serie di colonne portanti che l'autore comincia a togliere, una per una. E l'intero affare crolla, rivelandosi una enorme manovra economica, un'operazione di immagine e di prestigio per foraggiare l'industria privata a spese dei contribuenti americani, ingannando milioni di persone nel mondo.

Nelle pagine che seguono, Kaysing fornisce prove fotografiche, testimonianze dirette ed argomenti solidi che hanno trasformato una realtà romanzesca in un avvincente dossier.

Per molti di Voi, come lo è già stato per tutti quelli che hanno partecipato alla stesura della edizione italiana, arricchita ed ampliata rispetto all'originale, sarà la fine di un mito. Ma ci piace pensare che questa dura lezione ci serva come esempio la prossima volta. Magari quando ci incaglieremo nelle secche del controsenso di una missione armata… di pace, e ci sembrerà strano dover difendere gli interessi di quelli che reputavamo buoni amici e buoni esempi, e invece stanno scappando con i nostri soldi.

———————————————————————

Tratto da questo libro:

http://www.gianobifronte.it/6_MONDO_BESTIALE/6a_contro_l_umanita/non_siamo_mai_andati_sulla_luna.htm#_ftn5