Rispondi a: Sublimare acido ossalico diidratato in apicoltura?

Home Forum PIANETA TERRA Sublimare acido ossalico diidratato in apicoltura? Rispondi a: Sublimare acido ossalico diidratato in apicoltura?

#66762

Tillandsias
Partecipante

Spero possa esserti utile:

L' acido ossalico è un acido carbossilico.
A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore. È un composto nocivo.
Con i suoi due gruppi carbossilici si comporta da legante bidentato – ovvero forma due legami di coordinazione con uno ione metallico in soluzione – ed è il più forte acido organico esistente. È anche un riducente, dato che può facilmente ossidarsi ad anidride carbonica.

Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1,65 (20 °C, diidrato)
Costante di dissociazione acida a 293 K Ka1: 5,37 × 10-2
Ka2: 5,37 × 10-5
Solubilità in acqua 102 g/l (20 °C, diidrato)
Temperatura di fusione (K) 374 (101°C)
Temperatura di ebollizione (K) 422 – 433 (149 – 160°C) (sublima)