Rispondi a: Riflessioni sulle guerre passate e future!

Home Forum PIANETA TERRA Riflessioni sulle guerre passate e future! Rispondi a: Riflessioni sulle guerre passate e future!

#66796

deg
Partecipante

IRAN, PROVA GENERALE DI ISRAELE PER RAID AEREO
di Cristiano del Riccio

WASHINGTON – Le forze armate israeliane hanno fatto ai primi di giugno una prova generale per un attacco aereo contro installazioni nucleari in Iran: lo hanno rivelato fonti americane al quotidiano New York Times. Le esercitazioni, effettuate sul Mediterraneo e sulla Grecia, hanno coinvolto oltre 100 caccia F-16 e F-15 nonché elicotteri ed aerei cisterna. I velivoli si sono spinti a oltre 1500 chilometri da Israele, cioé la distanza che separa il territorio israeliano dalla centrale iraniana di arricchimento dell'uranio di Natanz.

Gli esperti americani hanno notato il fatto che l'esercitazione mirava a riprodurre le operazioni di rifornimento aereo e di soccorso con elicotteri di piloti di caccia eventualmente abbattuti che sarebbero ipotizzabili in un attacco contro le installazioni nucleari iraniane e contro i suoi missili a lungo raggio. Secondo gli esperti del Pentagono la massiccia esercitazione aerea mirava anche a inviare un messaggio agli Stati Uniti e ad altri paesi: Tel Aviv è pronta ad agire con le forze militari contro l'Iran se gli sforzi diplomatici di bloccare Teheran dal produrre uranio arricchito continueranno a non dare risultati. Il messaggio è stato inviato anche agli iraniani.

Il giorno successivo alla grande esercitazione il vice-premier Shaul Mofaz ha dichiarato, in una intervista che ha fatto rapidamente il giro del mondo, che “se l'Iran continuerà il suo programma per sviluppare armi nucleari, Israele attaccherà”. Funzionari israeliani hanno detto ai loro colleghi americani che le affermazioni del vice-premier non rispecchiano la politica israeliana. Ma hanno confermato nello stesso tempo che Tel Aviv ha piani di attacco pronti nei confronti delle installazioni nucleari in Iran che potrebbero essere attuati con preavviso minimo se dovesse presentarsi la necessità. Nel frattempo l'Iran sta correndo ai ripari. Di recente ha ricevuto dalla Russia due sistemi radar destinati a migliorare la capacità di Teheran di individuare velivoli in volo a bassa quota. Inoltre l'Iran sta per acquistare dalla Russia una quantità di missili terra-aria SA-20.

Quando le forze armate iraniane saranno padrone di queste difese un attacco a sorpresa israeliano diventerebbe molto più difficile. Una situazione che aumenta il nervosismo di chi teme un attacco 'chirurgico' di Tel Aviv contro le installazioni nucleari iraniane come già fatto in settembre contro l'impianto in costruzione in Siria con l'aiuto a Damasco della Corea del Nord. Un attacco avvenuto con l'apparente beneplacito degli Stati Uniti. Che non sembrano ansiosi di dare 'luce verde' agli israeliani per una azione aerea con l'Iran. Ma intanto le forze israeliano si stanno esercitando.

Sorprendente! :hehe:
Fonte http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/approfondimenti/visualizza_new.html_102168777.html