Rispondi a: l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina Rispondi a: l’ italia in rovina

#68260

marì
Bloccato

2/10/2009 – L'ASI VERSERA' 637.000 A FINMECCANICA PER QUATTRO CONSULENZE

I misteri dell'Agenzia Spaziale Italiana
ROBERTO GIOVANNINI

Davvero, l'Agenzia Spaziale Italiana è un posto molto bizzarro da tanti punti di vista. Come sapete, cari lettori, senza bisogno di particolari indagini e mosso esclusivamente da una normalissima curiosità ho provato a capire sulla base di quali criteri fosse stato nominato il dottor Fabio Pigozzi, un medico sportivo, come Consigliere d'amministrazione dell'ASI http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=249&ID_articolo=238&ID_sezione=&sezione= . Sicuramente persona degna (non lo conosco personalmente), ma certo non scelto come imporrebbe la legge “tra personalità di alta qualificazione scientifica nel campo della ricerca e/o industria spaziale e aerospaziale con rilevante esperienza manageriale”. Dopodiché, il CdA Asi contiene anche un parente del ministro Scajola (il dottor Piero Truini) e una persona (il dottor Corrado Ruggieri) di cui al momento non si conosce alcuna esperienza lavorativa o scientifica degna di nota (o individuata da Google). Ovviamente sarebbe bene che l'Agenzia Spaziale Italiana, in nome della trasparenza e del rispetto verso i cittadini/contribuenti, pubblichi i curricula dei componenti del CdA e le loro remunerazioni. Per adesso ancora nessuna risposta (è stato pubblicato però il CV del professor Bussoletti). Ma insisteremo, vediamo un po' come andrà a finire. Abbiamo anche chiesto lumi all'ufficio stampa del ministro che vigila sull'ASI, Mariastella Gelmini, e anche qui per ora nessuna risposta. Ma insisteremo, a questo punto siamo curiosissimi.

Intanto, però, involontariamente emerge un altro fatto bizzarro a proposito dell'Agenzia Spaziale. Forse ricorderete l'intervista in cui Giovanni Bignami http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=249&ID_articolo=222&ID_sezione=548&sezione= , l'ex-presidente dell'ASI, denunciava che “il Piano Spaziale Nazionale lo stanno scrivendo tre ingegneri di Finmeccanica, dipendenti di Finmeccanica, che il nuovo presidente Saggese ha chiamato in ASI come consulenti, e che per questo lavoro vengono retribuiti dall'ASI”?. Ebbene, era vero. Durante il periodo del commissariamento, ha operato tra ASI e Finmeccanica una convenzione che ha permesso di lavorare presso l'Agenzia a due noti e qualificatissimi esperti, dipendenti di imprese del gruppo Finmeccanica, gli ingegneri Cosimo La Rocca e Marcello Spagnuolo. La convenzione – che aveva come oggetto la stesura del Piano, in diretto rapporto con il Commissario Enrico Saggese, anch'egli ex-Finmeccanica – costava all'ASI 400.000 euro, ovviamente da versare all'azienda presieduta da Pierfrancesco Guarguaglini.

E sempre casualmente, apprendiamo che il nuovo CdA ASI si accinge a confermare questa convenzione, ma in versione ampliata ed estesa: riguarderà in tutto quattro persone, sempre dipendenti di Finmeccanica, e il suo importo parrebbe salito a 637.000 euro. Per fare cosa?

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=249&ID_articolo=250&ID_sezione=548&sezione=Me%20ne%20vado%20nello%20spazio

:ummmmm: