Rispondi a: l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina Rispondi a: l’ italia in rovina

#68806

deg
Partecipante

Tremonti: “La crisi non è finita”

“Vinto un mostro, ne spunta un altro”
Secondo il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, “la crisi non è finita”. Tremonti ha messo in guardia dai facili ottimisti sulla fase attuale. “E' come vivere in un videogame – ha detto -. Vedi un mostro, lo combatti, lo vinci, sei rilassato. E invece ne compare un altro, più forte del primo. Adesso si dice che tutto va bene – ha aggiunto il ministro -. Ma ne siamo proprio sicuri?”.

Tremonti ha indicato che la guardia dei governi e delle istituzioni internazionali deve restare alta, perché si sta verificando una situazione per cui viene attaccato dai mercati finanziari un Paese dopo l'altro, “come accadde fra Orazi e Curiazi”. Il ministro, poi, citando il discorso di Winston Churchill del 1946 che guardava alle macerie lasciate dalla seconda guerra mondiale, ha detto: “Che l'Europa risorga”. “Se si guarda al futuro geopolitico – ha sottolineato Tremonti – è evidente che la competizione è tra continenti”.

“La crisi – continua il ministro parlando ancora dei suoi effetti sull'Europa – ha mantenuto i confini politici ma non ha mantenuto i confini economici e il rischio è senza confini”. Sottolineando che negli anni passati si è posto troppo l'accento sui budget e i debiti pubblici “quando poi invece la crisi è arrivata dal settore privato'', Tremonti ha ribadito che non è più possibile pensare che “se un business va bene è ok e ci sono i dividendi mentre se non va bene la responsabilità è limitata”.

“Speculazione? Tornati a punto di partenza”
Alcuni Paesi “hanno salvato le banche e con esse la speculazione”, ha detto Tremonti. Il risultato “è che siamo tornati quasi al punto di partenza. La grande depressione dell'altro secolo – ha spiegato – fu gestita usando il denaro dei contribuenti per finanziare l'economia reale, l'industria e le famiglie. La grande depressione di questo secolo – ha proseguito il ministro – è stata gestita usando il denaro dei contribuenti per finanziare le banche perché le banche sono sistemiche. Ma anche la speculazione è sistemica nelle banche. E quindi con le banche è stata salvata la speculazione. Non è il caso dell'Italia – ha precisato Tremonti – dove per fortuna il denaro pubblico non è stato usato, o solo in minima parte e in via di restituzione, per le banche”. http://www.tgcom.mediaset.it/economia/articoli/articolo499959.shtml

.. Ma va …. ! :uuuu: