Rispondi a: l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina Rispondi a: l’ italia in rovina

#68891
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1298329732=farfalla5]
Lega, niente filo diretto su Rai3 “Il momento non è opportuno”
http://www.repubblica.it/politica/2011/02/20/news/diretta_saltata-12685375/

Aunnullato all'ultimo momento il collegamento tra gli ascoltatori di Radio Padania e la trasmissione “In mezz'ora”. Il direttore Salvini: “La fase è delicata”. Seccata Lucia Annunziata: “Che succede nel Carroccio?”
La conduttrice di “In mezz'ora” Lucia Annunziata
ROMA – E' saltata a poche ore dall'andata in onda la prevista diretta di Rai3 con gli ascoltatori di Radio Padania. 'In 1/2 h', il programma domenicale condotto da Lucia Annunziata, aveva in palinsesto oggi un collegamento con l'emittente della Lega nord per aprire una finestra sugli umori dei militanti del Carroccio, in particolare rispetto al caso Ruby e alle polemiche sulle celebrazioni per l'Unità d'Italia, ma all'ultimo momento è arrivato lo stop.

“La nostra politica – ha spiegato il responsabile di Radio Padania, l'europarlamentare leghista Matteo Salvini – da quindici anni è quella di lasciare i telefoni aperti senza filtro sui temi di politica e di attualità. In questo caso, essendoci la settimana prossima alcuni passaggi delicati in Parlamento, abbiamo preferito rimandare questo telefono aperto ad altra occasione. Ringraziamo comunque Rai3 per l'attenzione che ci ha dato, sarà per un'altra volta”.

“Questa mattina alle 10 la trasmissione è stata cancellata”, ha precisato Lucia Annunziata. “Non c'è stato alcun dissidio – ha aggiunto – il direttore di Radio Padania Matteo Salvini ha detto che si è pensato che non era più opportuno farne una trasmissione. Avremmo dovuto essere in collegamento con Radio Padania, per ascoltare mezz'ora in diretta le opinioni della base della Lega, cosa pensano delle celebrazioni dell'unità d'Italia, dell'emergenza immigrazione”. “Mi chiedo: cosa succede dentro la Lega? Perché temono le opinioni dei loro elettori?”. “Lega, fatti avanti – ha insistito – non puoi assolutamente, con la tua tradizione, permettere di censurare i tuoi stessi votanti”.

L'improvvisa retromarcia sembra effettivamente una conferma dei malumori e dell'agitazione della base leghista davanti agli ultimi sviluppi delle inchieste giudiziarie che riguardano Silvio Berlusconi e alle conseguenti difficoltà del governo nel procedere con la riforma federalista.
[/quote1298329732]

Radio Padania, ascoltatori polemici: «È Calderoli il direttore?»

«Siamo coerenti per dovere di cronaca: il braccio destro di Berlusconi, Cicchitto, era il braccio destro di Craxi. Al governo abbiamo tre ex socialisti craxiani: Sacconi, Brunetta, Frattini, che sei, sette mesi fa sono andati giù ad Hammamet per la ricorrenza di Craxi. Noi siamo andati in giro ad attaccare gli adesivi: Comune deberlusconizzato vi ricordate?. Ti ho fatto quattro nomi, ma ce ne sarebbero centinaia nel Pdl». È lo sfogo di un ascoltatore su Radio
Padania, che oggi ha aperto i microfoni al suo pubblico per una non stop dopo che ieri sull'emittente radiofonica della Lega Nord non era andata in onda nel programma 'In mezz'ora' di Lucia Annunziata.

Altri ascoltatori se la sono presa con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, paragonato a Palmiro Togliatti. Tra le tante chiamate anche quella di una ascoltatrice che si è qualificata come 'Maria del lago di Comò, la quale ha tra l'altro detto, parlando della situazione politica:«così non può andare avanti» dopo «aver dato tutto al Nostro Paese». «Stiamo diventando malati – racconta ai microfoni – stiamo diventando invalidi, non c'entra la Lega, anzi. Il mio eroe era Umberto, che è ormai è morto». «Non vedete i sacrifici che siamo facendo? Allora siete scemi», ha concluso rivolta agli ascoltatori.

«Chi è il direttore di Radio Padania, Salvini o Calderoli?». Si è chiesto un altro ascoltatore, polemizzando sulla mancata messa in onda di ieri. «Ci lamentiamo sempre che non andiamo alla televisione nazionale – ha detto -. Francamente, sono un pò arrabbiato. Se non ho capito male, a questo collegamento con l'Annunziata ci si stava lavorando da tre giorni. Poi è arrivata la telefonata di Calderoli. La volta che potevamo far veder ai comunisti come funzionava, perdiamo l'occasione. Sono un pò arrabbiato…».
21 febbraio 2011
http://www.unita.it/italia/radio-padania-ascoltatori-br-polemici-e-calderoli-il-direttore-1.273438


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.