Rispondi a: l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina Rispondi a: l’ italia in rovina

#69345
Richard
Richard
Amministratore del forum

Governo, anche Di Pietro dice sì a Monti
Mezzo Pdl non vuole il governo Monti
Di Pietro apre: “Ma non al buio”
Parti sociali: “Tempo scaduto” Pdl sempre più diviso. A Palazzo Grazioli nuova riunione stasera e un'altra convocata per domani alle 18. La Russa e il Carroccio aprono su Dini “Il tempo dell’attesa è finito. Lunedì l’Italia deve avere un nuovo Governo di emergenza nazionale con una guida autorevole e il più ampio consenso in Parlamento”. Una nota congiunta delle parti sociali (in particolare Confindustria, Abi, Ania, Alleanza Cooperative italiane, Rete Imprese Italia, Cisl e Uil ma non la Cgil) invoca risposte immediate prima della riapertura dei mercati di lunedì. E si rivolgono a Giorgio Napolitano di cui, scrivono, “abbiamo piena fiducia”. Così come oggi ha fatto Nicolas Sarcozy in una telefonata al Colle per fare la stessa richiesta: fare presto.

Entro domani sera Silvio Berlusconi deve dimettersi, ma il Pdl è spaccato su Mario Monti, nome sul quale appariva granitico fino ad appena stamani, e prende quota il nome di Lamberto Dini sul quale anche la Lega sarebbe in accordo. Ma questo venerdì è stato il giorno del battesimo del fuoco a Palazzo Madama per il neo senatore a vita Mario Monti, nella seduta in cui il Senato ha approvato la legge di Stabilità. Il testo passerà domani a Montecitorio e, secondo programma, dopo l’approvazione del provvedimento Berlusconi salirà al Colle per rassegnare le dimissioni. Poi toccherà al Capo dello Stato. Anche l’Idv ha aperto a un esecutivo guidato da Monti, ma come detto, è l’asse Pdl-Lega a non aver ancora definitivamente deciso. Il Carroccio lo farà domani mattina a Montecitorio, in una riunione convocata appositamente per definire una linea comune. Mentre il Pdl si ritroverà stasera alle 21.30 a Palazzo Grazioli e nuovamente domani alle 18.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/11/11/giornata-politica-dell11-novembre/169965/