Rispondi a: l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina Rispondi a: l’ italia in rovina

#69716

Anonimo

http://eugualemcalquadrato.ilcannocchiale.it Link: http://eugualemcalquadrato.ilcannocchiale.it/post/2715596.html

AI MIEI REFERENTI NAZIONALI DEL PD
Postato il Giovedì, 02 febbraio @ 23:32:53 CST di davide

DI LEOPOLDIO SALMASO

Cari amici,

come ex Consigliere del PPI, e come vostro elettore di lungo corso, nel mezzo di questa catastrofe epocale per l'intera Europa credo di aver diritto a qualche risposta netta, non politichese:

1) quando avete fatto l'EURO come moneta NON SOVRANA, sapevate in che razza di tunnel cieco andavate a cacciare l'intera Eurozona ?
Io faccio il medico, ma capisco di economia quanto basta per sapere che la Tanzania, se si trovasse in un CIRCOLO VIZIOSO come quello in cui siamo noi oggi, potrebbe almeno mandare al diavolo il Fondo Monetario Internazionale e tutti gli altri GLOBOCRATI, e fare come l'Argentina che, dopo le disastrose ricette diktatele da quei medesimi “pompieri piromani” del FMI (definizione di Joseph Stiglitz, ex numero due -pentito- del FMI, e premio Nobel per l'economia), li ha finalmente mandati al diavolo, ha ripreso la sua SOVRANITA' sul PESO, ha svalutato, ha investito massicciamente su infrastrutture e servizi socialmente utili, e oggi sta da Dio.

2) Io faccio il medico, ma all'occorrenza mi documento anche in altri settori cruciali per ogni cittadino: qualcuno di voi ha mai sentito parlare di Modern Money Theory e di Good Deficit Spending ( http://paolobarnard.info/docs/ilpiugrandecrimine2011.pdf ), o credete ancora anche voi alla favola, bella ma assassina, secondo cui uno Stato con Moneta Sovrana sarebbe sottoposto alle stesse regole del “diligente padre di famiglia che non può MAI spendere a deficit” ? Io ho dovuto abbandonare quella falsa dottrina, e voi?

3) Vi rendete conto che le “lenzuolate” di cui va fiero Bersani, e che non hanno avuto pari in tutta l'eurozona, hanno sortito il solo risultato di regalare ai Globocrati l'argenteria di famiglia? Forse che, dopo la privatizzazione, Trenitalia, Telecom, Alitalia, etc. offrono a noi cittadini servizi più cost-effective?

4) Come potete ancora pensare che le ricette dei due “SuperMario” (Monti & Draghi, entrambi diplomatisi “Pompieri Piromani” alla Goldman Sachs) possano avere altro effetto se non quello di abbassare ulteriormente il valore dei nostri asset pubblici per la gioia dei compratori a saldo, tipo (guarda caso) Goldman Sachs?
Dovremo NECESSARIAMENTE dichiarare default: possiamo solo scegliere se farlo PRIMA o DOPO aver permesso a Monti di svendere i pochi gioielli rimasti, compresa l'ACQUA PUBBLICA che ha fatto ribellare i cittadini contro TUTTA la classe politica (e giustamente: perché in economia voi TUTTI, da Storace a Vendola, vi siete bevuti le false diagnosi e le false ricette dei Globocrati).

5) Vi rendete conto del VUOTO POLITICO che state aggravando nell'elettorato progressista, costringendolo a rimpiangere perfino Craxi e la sua liretta svalutabile?

6) C'è nell'orizzonte politico qualcuno che abbia le palle necessarie per farci fare una inversione di rotta tipo Argentina? O che, almeno, incominci col dire “qualcosa di sinistra” o, più terra terra, “qualcosa di meno autolesionista”, “qualcosa di sensato”? Sarà forse Bossi che, nel suo istinto di autentico “animale politico”, capisce che QUESTO SUICIDIO NON S'HA DA FARE? O Beppe Grillo che voi disprezzate come “comico populista” ma che studia e si documenta come un vero comico professionista?

Grazie per l'attenzione.

Dr. Leopoldo Salmaso, MD, MITD, MPH
già Direttore Distretto 3, ULSS 16-Padova
Founding President of U&Us
European Representative of TANDEM
http://www.eoleo.org http://www.tandem.or.tz salmasoleo@gmail.com

P.S.: poiché ultimamente non ho più ricevuto da voi riscontri alle mie email, mi perdonerete se tento di forzarvi dal vostro torpore mandando questa sollecitazione, per conoscenza, anche ai circa 700 miei contatti, in massima parte Elettori Progressisti, e a qualche dozzina di testate giornalistiche.
Con l'augurio che l'anno nuovo apra finalmente e prestissimo la svolta per il riscatto nazionale ed europeo.