Rispondi a: l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina Rispondi a: l’ italia in rovina

#70222

Anonimo

http://www.6aprile.it/news/2012/10/05/laquila-arriva-la-fornero-e-il-questore-vieta-a-poliziotti-e-vvf-di-manifestare.html

L’AQUILA, ARRIVA LA FORNERO E IL QUESTORE VIETA A POLIZIOTTI E VVF DI MANIFESTARE

Niente schieramento di sagome di Poliziotti pugnalati alle spalle ad accogliere il Ministro del Lavoro Elsa Fornero.
La legittima protesta dei Sindacati di Polizia COISP – SIAP – Silp Cgil e dei Vigili del Fuoco del CONAPO è stata negata dal Questore della Provincia dell’Aquila Stefano Cecere che ha incredibilmente vietato di manifestare il dissenso degli uomini e delle donne in divisa nei confronti del Ministro Fornero la quale, senza un serio confronto con i rappresentanti del personale, sta predisponendo un “decreto” in cui innalzerà l’età pensionabile degli uomini e donne che indossano una divisa e che sono chiamati ogni giorno a garantire la sicurezza dei cittadini.
Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, afferma: “Prendiamo atto che il Questore dell’Aquila si è parato diligentemente a fare da scudo per gli occhi sensibili del Ministro Fornero come gli sarà stato ordinato di fare, fregandosene altamente del diritto dei SUOI uomini a manifestare pacificamente. E magari più tardi può anche aver fatto da tappetino per i piedi santi e venerabili della Signora che scendeva dall’auto, ma ciò non cambia la gravità di quello che, purtroppo, non vediamo certo per la prima volta. Ma vogliamo rassicurare il Questore Cecere e tutti quelli che stanotte non hanno preso sonno pensando ai nostri propositi di dire la verità in pubblico: per quanto si siano affannati a coprirci e ostacolarci, non riusciranno mai a cancellare le nostre legittime pretese e proteste contro i provvedimenti scellerati che il Governo vuole assumere CONTRO le Forze dell’Ordine, e se le ritroveranno davanti ogni giorno, ad ogni passo, ad ogni occasione… Hai voglia a dare ordini ai Questori di spostare le nostre manifestazioni!”.