Rispondi a: l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina Rispondi a: l’ italia in rovina

#70272
InneresAuge
InneresAuge
Partecipante

[quote1352905344=Renée]
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-11-14/leuropa-scende-piazza-contro-072714.shtml?uuid=AbQejj2G
[/quote1352905344]

Sciopero europeo, a Roma è guerriglia: la polizia avanza con i blindati
L'Europa scende in piazza contro l'austerità e le politiche di rigore dei Governi, in una giornata segnata dallo sciopero generale in Spagna e in Portogallo, e da mobilitazioni in molti altri Paesi europei. A Madrid
la polizia ha sparato proiettili di gomma e usato manganelli per disperdere centinaia di manifestanti a piazza Cibeles. Fino ad ora sono stati 70 gli arresti registrati in tutta la Spagna. In Italia la protesta è partita dalla scuola: manifestazioni in oltre venti città italiane, da Roma a Torino, Milano, Palermo, Firenze, Cagliari, Genova, Bologna, Napoli e tante altre.

A Roma la polizia avanza con i blindati. Fermati 60 manifestanti
È guerriglia sul Lungotevere a Roma: i ragazzi vengono contenuti dalle forze dell'ordine con i lacrimogeni che però vengono rilanciati assieme a numerose bombe carta. I blindati e gli agenti a piedi inseguono e cercano di ricacciare gli studenti verso Bocca della verità. L'aria é irrespirabile a causa dei fumi dei lacrimogeni. Per strada bottiglie, vetri rotti, ombrelli e altri oggetti. La zona intorno é tutta bloccata, impossibile ovviamente la circolazione. Una sessantina di manifestanti sono stati bloccati.

A Milano un lungo corteo contro le politiche di austerity partito alle 10 da largo Cairoli, in centro a Milano, si è chiuso alle 14 in Porta Genova.
Il corteo non è stato molto pacifico intorno alle 11.40 la testa di uno dei due cortei di studenti e antagonisti, si è scontrato in corso Magenta con la polizia che gli impediva di proseguire verso gli uffici dell'Unione europea: contusi 4 carabinieri e 1 funzionario di polizia. La testa del corteo ha cercato di sfondare il cordone formato da poliziotti in assetto antisommossa. In corso Genova, i giovani hanno anche imbrattato con le bombolette spay le vetrine delle banche.

A Bologna sono stati quattro i cortei organizzati nella giornata di sciopero generale. Alcuni giovani hanno lanciato uova contro una filiale Unicredit, mentre uno dei quattro cortei si è “accanito” contro la sede della Cisl. Ed è proprio questo ultimo episodio è stato condannato duramente dal sindaco della città e da altre rappresentanze politiche.
Il blitz degli studenti durante la manifestazione è stato di una “gravità inaudita”, una vera e propria “intimidazione squadrista”. Lo ha detto il segretario provinciale della Cisl Alssandro Alberani. «Un episodio violento e intimidatorio di una gravità inaudita – ha spiegato Alberani dopo che alcuni giovani in corteo sono entrati nella sede di via Milazzo e hanno lanciato urla contro i dipendenti e uova contro la porta d'ingresso – ancor più se perpetuato durante una giornata di mobilitazione europea sui temi del lavoro a cui tutti i sindacati hanno aderito».

:grrr:

Alla fine è colpa di quelli come me che restano a casa, o addirittura di quelli che se ne fregano. Fossimo tutti lì, nessuno ci potrebbe fermare…


Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
- Franco Battiato