Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

Home Forum MISTERI Cerchi nei campi di grano Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

#7032
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1248472799=Richard]

—————————————————————————————————–

Batterio

I batteri sono organismi monocellulari. Sono molto semplici

Il messaggio ci indica di semplificare le nostre vite. E' necessario abbandonare il peso del passato in modo da muoverci nel futuro. Il peso va lasciato perche avvenga la trasformazione
I batteri vivono ovunque sulla Terra. E' forse l'animale piu universale. E' anche il piu semplice
Puo trasportare la sua vita con poche cellule. Non serve essere complessi per vivere bene
Non porta nulla con se

Batteri= semplicita di vita e credenze

Quindi abbiamo

Polipo = intelligenza sopra le emozioni (paura)
Medusa = Sbilanciamento
Libellula= capire e rompere le illusioni del passato
Pesce = perdita di paura porta a trasformazione, armonia e amore
Fenice= Rigenerazione tramite trasformazione
Wren (?) = Fiducia in se senza paura
Batteri = Semplicita di vita e credenze

Sommando tutto:

Usate l'intelligenza sopra le emozioni e la paura. Non capire e rompere le illusioni del passato causa sbilanciamento. La perdita della paura risulta in trasformazione, armonia e amore. Rigenerazione tramite trasformazione. Abbiate fiducai in voi senza preoccuparvi se concordano i cosiddetti esperti. MAnteneta semplicita nella vita e nelle credenze.

Diana Roth/animalspirits http://www.animalspirits.com (since 1998)
http://www.cropcircleconnector.com/2009/westkennettavenue/comments.html

[/quote1248472799]

è straordinaria questa interpretazione….
tutti messaggi di tutti Maestri viventi e no, delle entità che canalizzano….
tutti dicono la stessa cosa:
vivere più semplicemente possibile..
meno bagagli più confortevole il viaggio…
lasciare la vecchia energia per la nuova….


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.