Rispondi a: l’ italia in rovina

Home Forum PIANETA TERRA l’ italia in rovina Rispondi a: l’ italia in rovina

#70872
camillo
camillo
Partecipante

Splendida lettura!
Cito solo un'affermazione delle molte informazioni:
In Italia non c'è partito che non possa essere messo sotto accusa per tangenti

Per cui basta far sventolare un filmato con una busta magari di valore insignificante, questo “permette” di aprire una “giusta” inchiesta contro quel partito o associazione o gruppo industriale (facilissimo a farsi) poi il giochino è fatto. Parte l'inchiesta bella, rigorosa, conforme alle normativa, finisce sui giornali tutto e di più e quant'altro. Fatto! Il magistrato diventa strumento cosciente o incosciente di gruppi di potere forti. Io chiamo questa situazione “magistropoli” non tanto perché ce l'abbia con i magistrati .. anche se una grossissima colpa ce l'hanno, ma questa è la strada per “dominare” l'Italia.

Insomma guardate gli ultimi anni… tutto passa per la magistratura da mani pulite in poi non c'è situazione che non sia toccata dalla magistratura. Per il momento il movimento cinque stelle sembra immune, ma vedrete che, anzi ci hanno già provato accusando Grillo di assassinio per un incidente stradale, i partiti poi sono attaccati e liquidati a seconda degli interessi dominanti o del pregiudizio del magistrato… Interessante la demolizione di Bossi ( che a me fra parentesi è piaciuta perché lo ritenevo “inadeguato”…) è stata fatta per un'inchiesta, non tanto di tangenti quanto di improprio utilizzo del finanziamento… fra l'altro con una quantità di denaro decine di volte inferiore rispetto al solito, non si è mai parlato di milioni … certo quello che conta è il “principio”… e il risultato politico.

Beh se andassero a vedere con lo stesso rigore QUALSIASI partito nelle sue spese interne… ci sarebbe da morire da ridere. Ricordate Fini? Casa del partito venduta al cognato per 350.000 eu a MONACO dove con quella cifra non comprate neppure uno sgabuzzino? Indagine della mistratura… prezzo equo Ah .. Ah… ah roba da matti.

Insomma l'attacco per via magistratura è diventato uno strumento FONDAMENTALE per la gestione del potere.
Ma chi dovrebbe essere il garante dell'equità della Magistratura? Beh innanzitutto dal capo dello stato, ora il caro Napolitano ha quasi 90 anni e per contrastare questi sotterfugi occorre freschezza mentale e… Quindi forze potenti tipo CIA o qualsiasi altra ben organizzata hanno mano libera.
E si stupiscono poi che ci sia stato un voto contro la magistratura su un emendamento… è evidente che molti cominciano ad usare la testa in proprio e non sono più disponibili a seguire questa falsa giustizia.