Rispondi a: A proposito di petrolio

Home Forum PIANETA TERRA A proposito di petrolio Rispondi a: A proposito di petrolio

#71492

Anonimo

[quote1276355687=GUROSAURO]
Allora, visto che il futuro non è scritto,
[/quote1276355687]
No, attenzione, non prendere letteralmente le mie parole.

Qualcosa è stato scritto, non su carta, ma nel D.N.A. umano: gli archetipi, la struttura della linea temporale di questa civiltà e le rispettive variabili.

L'uomo quotidianamente cambia o riprogramma la mente all'interno dei rigorosi limiti della Realtà, nella quale l'uomo è stato inserito per riscoprire la gioia e la felicità, non per assecondare l'Oscurità.

[quote1276355687=GUROSAURO]
invertite con “il potere della mente” il senso di rotazione della galassia e dite pure al Sole “Spegniti!”, scommetto su voi tutti che ne siete capaci.
[/quote1276355687]
Ecco, appunto. Non avevi capito la questione delle variabili. La fantasticheria non ne fa parte.

[quote1276355687=GUROSAURO]
Se volete fantasticare
[/quote1276355687]
Vivere come Dio comanda ovvero secondo lo Spirito non è “fantasia”. Più Realtà di questa…..

Ovviamente il “dio biblico” simboleggia giustizia, mentre lo spirito rappresenta la coscienza. Insomma volevo dire Vivere in modo equilibrato con il buon senso e nulla di particolarmente mistico.

Infatti Dio comanda di amare e di non odiare.

Ho fatto come “Dio” mi ha comandato e sono felice. Tu sei felice, odiando? Saresti il primo caso al mondo – da Guinne$$…..

[quote1276355687=GUROSAURO]
esorcizzate pure il futuro
[/quote1276355687]
Il mio futuro è bellissimo, perché dovrei esorcizzarlo? 🙂

[quote1276355687=GUROSAURO]
“pensando in positivo”,
[/quote1276355687]
Dietro a questo concetto filosofico un po “banale”, c'è una profondissima ricerca di eminentissimi studiosi di misteri arcani ed è pure la chiave di Dio.

Vuoi incontrare Dio (cioè Te stesso)? Pensa Positivo.

Che poi, io non rivelo nessuna novità, un Jovanotti lo capì già nel 1993, e pure nei vangeli è scritto: “l'amore perfetto scaccia ogni paura”. Se quindi non ho paura, perché dovrei Pensare Negativo ?????

Chi me lo fa fare?

Non sono un masochista. 🙂

[quote1276355687=GUROSAURO]
ma se credete almeno alla Storia leggetela, in essa ogni profezia biblica è stata puntualmente adempiuta, comprese due guerre mondiali, i moderni falsi prodigi tecnologici del Nemico dell'anima umana e i disastri ecologici
[/quote1276355687]
Hai elencato 3-4 miracoli ovvero tre profezie adempiutesi, su migliaia di profezie scritte dall'uomo, la maggioranza di queste non si sono avverate. Non per caso ho detto che [u]alcune[/u] profezie sono vere.

Tuttavia gli uomini, con la scusa di quelle poche vere giustificano tutte le profezie scritte dall'uomo, vere e false indifferentemente, creando confusione nei loro adepti…..

E' facile giudicare guardando indietro a quanto è accaduto in passato, però è molto più difficile verificare le profezie sul futuro in anticipo. E saperle interpretare correttamente, secondo gli intenti dell'autore.

In questo campo molti interpreti sono rovinosamente caduti, e chi se li ricorda più? Sprofondati nella Grande Oscurità donde essi sono venuti…..

[quote1276355687=GUROSAURO]
dovuti alla perversione finale dell'uomo.
[/quote1276355687]
E questa perversione sarebbe per caso il fatto di non credere in un Dio inventato dagli uomini?

Cos'è questa perversione? Secondo me, la perversione finale dell'uomo è credere che l'Uomo sia il Male, e che il futuro sia incerto…..

[quote1276355687=GUROSAURO]
Chi poi vuol credere che un assassino lo uccida per colpa di sé stesso faccia pure, ma da questa soglia in poi si va nella totale follia.
[/quote1276355687]
Se l'assassino uccide, c'è un motivo. E' perché ogni assassino uccide. 🙂

Ma a parte gli scherzi, l'assassino uccide perché crede nella violenza.

Se la vittima Ama il suo assassino, molto difficilmente l'assassino sceglierà di eliminare chi potrebbe salvarlo dalla spirale dell'odio, dunque dall'inferno. E' una questione anche di opportunismo e di egoismo, all'inizio. Dell'assassino. Entra in gioco pure lo spirito di sopravvivenza. Sempre dell'assassino…..

Se l'assassino, nella vittima, trova paura e disperazione è spinto da un tale atteggiamento verso l'ulteriore irrazionalità – mentre, se l'assassino nella vittima trova La Verità, viene spinto a ragionare, ad usare la logica.

E quando usi la logica scorgi una soluzione ai tuoi problemi migliore della violenza.

Non credere che i potenti e violenti siano Felici, non lo sono mai stati. Ma desiderano ardentemente esserlo almeno una volta nella loro vita.

L'esito di una aggressione dipende inoltre da alcuni altri fattori, ma sono tutti gestibili, con maggiore o minore difficoltà, da ogni essere umano tendente all'evoluzione.

Non è follia ma scienza della mente, chiunque può imparare queste cose.

Ma se uno preferisce lo status quo….. resta dove sta. Immobile. Senza mai progredire.

[quote1276354577=kingofpop]
io credo che quando si dice che il tutto è già scritto è perchè senza accorgercene anche con gesti quotidiai e banali entriamo in contatto col cosmo che ci disegna la via
[/quote1276354577]
Sì. Può anche essere letto in questo modo: quando siamo in contatto o in sintonia con l'infinito attraverso la meditazione, il cosmo direttamente o indirettamente ci indica una via che è quella migliore per noi, in quel preciso istante, da vivere come l'eterno presente.
Questa via perfetta è solo un suggerimento ed è una delle opzioni, non è un obbligo accettarla.
L'uomo poi sceglie se ascoltare “il segnale” essendo pronto da tempo, oppure se sperimentare qualcosa di diverso e più tortuoso, ma che gli offre una esperienza più adatta al suo attuale livello; può decidere se rischiare per andare avanti oppure se desidera rafforzare quello che E'.
Per cogliere l'attimo fuggente abbiamo bisogno di una chiave d'accesso, che è l'Amore, poiché senza amore non siamo ricettivi e la Porta interiore viene chiusa dall'inconscio.
La porta chiusa significa nessun contatto interiore con l'essenza (che alcuni chiamano Anima) e nessuna comunicazione con “l'esterno” (che comunque passa per l'interno) con altri esseri intelligenti.