Rispondi a: A proposito di petrolio

Home Forum PIANETA TERRA A proposito di petrolio Rispondi a: A proposito di petrolio

#71566
Richard
Richard
Amministratore del forum

per curiosita ho cercato qualcosa..

A confermare questo dato preoccupante ci si mette anche l’esercito degli Stati Uniti con una sua relazione indipendente, che se possibile, è ancora più allarmante. Ecco un frammento riportato dal Guardian:
L’esercito americano ha avvertito che le capacità produttive petrolifere in eccesso potrebbero scomparire entro due anni e ci potrebbero essere gravi carenze entro il 2015 con un notevole impatto economico e politico […] il costo del greggio si prevede che presto supererà i 100 dollari al barile. Entro il 2012, la capacità di produzione di petrolio in eccesso potrebbe scomparire del tutto, e già nel 2015 il deficit della produzione potrebbe raggiungere quasi 10 milioni di barili al giorno

http://www.ecologiae.com/aumento-prezzo-petrolio-crollo-produzione/15016/

Un po' parafrasando catastroficamente Giovanni Paolo II, in questo articolo su Countercurrent si commenta un clamoroso documento dell'EIA (che ha preceduto quello del Pentagono, di cui avevamo parlato qui), che “chiama” ufficialmente il punto di non ritorno del petrolio nel 2012
http://petrolio.blogosfere.it/2010/04/2012-abbiate-paura.html

Potrebbe a prima vista sembrare allarmismo, lo studio di una banca di investimenti canadese, la CIBC, riportato da Marketwatch.

L'offerta di petrolio è inferiore alle stime ufficiali, mentre è molto improbabile che la domanda veda un calo a breve termine. Offerta scarsa e domanda forte porteranno il prezzo del petrolio e della benzina a raddoppiare entro il 2012.
http://petrolio.blogosfere.it/2008/04/gli-ottimisti-petrolio-a-225-entro-il-2012.html

forse anche questi leggono troppa new age?