Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

Home Forum MISTERI Cerchi nei campi di grano Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

#7252

brandos
Partecipante

vorrei esporre una riflessione:
personalmente ho sempre ritenuto i crop una “scrittura” inviata da lontano. Pensiamoci bene, nel mondo contemporaneo gli arabi scrivono in modo incomprensibile dagli altri popoli, i cinesi idem, pensiamo come scrivevano gli egiziani, gli ebrei, i primi uomini, già faremo fatica a capire la scrittura degli italiani del '500 che ci risulta veramente poco comprensibile, ora mi chiedo, perchè dovremmo riuscire a capire una scrittura probabilmente di provenienza galattica ? se non riusciamo a decifrare nemmeno i nostri fratelli terrestri ? se i crop arrivano veramente da qualche angolo del cosmo, si tratterebbe probabilmente di una scrittura di un qualche popolo galattico, un tentativo di comunicare con noi tramite ovviamente il loro alfabeto che in questo caso (ma anche in altri casi terrestri) è composto da figure geometriche. Proviamo a immaginare se i grandi egizi avessero trovato un metodo per inviare messaggi sugli altri pianeti, essi avrebbero inviato ovviamente i loro geogrifici e se sono incomprensibili a noi figuriamoci a chi li riceve, eventualmente distante centinaia di anni luce… questo per dire che mi lasciano un po perplesse le manie di interpretazione a tutti i costi dei crop in modo mistico come fossero messaggi subliminari… secondo me bisogna pensare che, se arrivano da fuori, si tratta di una scrittura e purtroppo per noi sarà indecifrabile per sempre, o fino a quando non avremo un contatto più diretto con questi interlocutori… che ne pensate ?