Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

Home Forum MISTERI Cerchi nei campi di grano Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

#7274
Richard
Richard
Amministratore del forum

dicono anche che puo avere a che fare con i dati nel disco sulla sonda voyager
comunque

Benjamin Peirce, il noto matematico e professore di Harvard del XIX secolo, dopo aver dimostrato l'identità in una lezione, disse: “Signori, posso dirlo con certezza, è assolutamente paradossale; non possiamo capirla, e non sappiamo che cosa significa. Ma l'abbiamo dimostrata, e quindi sappiamo che deve essere la verità.”[1] Richard Feynman chiamò la formula di Eulero (dalla quale l'identità è stata derivata) “la formula più straordinaria in matematica”.[2] Feynman, come molti altri, trovò questa formula notevole perché collega alcune costanti matematiche molto importanti:
http://it.wikipedia.org/wiki/Identit%C3%A0_di_Eulero

L’equazione, elegante e concisa, racchiude ben 5 entità fondamentali della matematica:

– il numero di Nepero o Eulero:
– la costante
– il numero immaginario
– il numero naturale
– il numero naturale
http://www.ciaoidea.it/matematica/lidentita-di-eulero/

solitamente pero i cerchi contengono piu codici da decifrare

La formula che abbiamo appena visto è particolarmente efficace e possiamo immaginare che Eulero, per un attimo, abbia potuto pensare di aver trovato il sacro Graal dei numeri primi, la formula che consentiva di ricavare tutti numeri primi: questa potrebbe essere la conclusione errata di chi si limitasse ad una verifica superficiale, con i primi numeri della successione dei naturali. Bisogna infatti arrivare al quarantesimo numero per avere il primo numero composto: 1.681 = 412.
http://areeweb.polito.it/didattica/polymath/htmlS/Interventi/Articoli/EuleroAnniversario/EuleroAnniversario.htm