Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

Home Forum MISTERI Cerchi nei campi di grano Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

#7275
Richard
Richard
Amministratore del forum

La rinascita della teoria quantistica attraverso una revisione radicale della fisica fondamentale?

Si.

La fisica quantistica e la gravità sembrano matematicamente incompatibili, manca un modello fondamentale e coerente.

Le interazioni deboli e forti… non rendono possibile una relazione tra elettromagnetismo e gravità.

La TCU spiega attraverso modelli fisici deterministici il legame tra meccanica quantistica e relatività perché fornisce spiegazioni sulla base dell'elettrodinamica quantistica.
http://www.teoriadelcampounico.it/FAQ–ReadArticle_La_rinascita_della_teoria_quantistica_attraverso_unarevisione_radicale_della_fisica_fondamentale_.aspx#Main_Content

————-
La Fisica è la Scienza fondamentale che cerca di comprendere e spiegare la realtà naturale.

Da qualche tempo i fisici tendono a ricercare e formulare una “Teoria Unitaria del Campo Unificato” (TUCU) che comprenda tutte le manifestazioni dell’UniVerso in termini di una unica entità.
Visto che l’essere umano è dotato anche di una mente, diviene naturale cercare la relazione fra mente e “Campo Unificato”; tutto ciò serve anche per spiegare come, quando e perché sia nata la CoScienza (SpiRito=Spin del Rito= Spin del Ritmo) nell’UniVerso.

Heinsenberg, interpretando le nuove scoperte della fisica, ha affermato che essa ci ha portati verso una nuova concezione filosofica secondo la quale la realtà si fonda sulle “idee” e quindi sullo Spirito, ed ha definito “ingenua” la concezione materialistica.

Anche Schrodinger, afferma che lo Spirito è l’essenza stessa dell’UniVerso in quanto l’osservatore è un tutt’uno con il mondo osservato, e la paragona ad una pellicola e l’immagine in essa impressa.
Egli fu anche colui che definì in anticipo il “principio Sintropico” o principio Spirituale, definendo l’UniVerso il luogo avente come unico scopo, l’ospitare esseri coscienti di esistere, osservare, riflettere, dedurre, agire e quindi amare l’esistenza, scambiando informazioni fra gli esistenti.

Bohr, notando un’affinità fra fenomeni quantistici e spirituali, comprese che la funzionalità della mente doveva essere spiegata con la nuova fisica quantistica.

Capra, con il suo “il Tao della fisica” invita alla riflessione sui concetti legati allo SpiritoMaterializzato, quale fondamento della realtà reso evidente e percepito attraverso l’energia/materia che lo contiene.

Come già previsto ed ipotizzato da Einstein, il Campo Unificato è all’origine di ogni entità manifestata (soggetti, oggetti, forze); le particelle subatomiche sono solo l’aspetto superficiale delle vibrazioni (perturbazioni) di questo unico Campo, che gli antichi chiamavano “Etere”.
Le considerazioni filosofiche che ne derivano, sono di estrema importanza perché la CoScienza riacquista il suo vero ruolo di nocciolo od essenza del perché della manifestazione della Vita ad ogni livello nell’UniVerso.
A tutt’oggi certi scienziati ritengono che la mente e quindi lo spirito, sia solo una derivazione secondaria, rispetto alle entità fondamentali della fisica, che si riscontra solo negli esseri superiori (animali – alcuni- e uomo) e pensano che lo studio di questa parte della scienza rientri in quelle biologiche.

Le nuove teorie formulate nella fisica invece ci permettono di comprendere che questa è una visione molto riduttiva; non si può confinare la mente solo come risultato di processi chimico-fisici unicamente prodotti in animali ed umani, perché più studiamo la “materia/energia” più la vediamo impregnata di informazione; ciò significa che anche i livelli “sottili” della materia/energia hanno alla base l’In-Form-azione (ciò che sta formandosi) e con questi livelli di energia/informata siamo entrati nel livello del Campo Unificato e quindi in quello dello SpiRito; questi livelli sono governati dalla fisica quantistica e la materia non è più solida (hardware), ma rivela la sua natura nascosta, sottile, immateriale, potremmo dire astratta, in Campi vibrazionali di energia (perturbazione del Campo supportante informazione/dati), livelli che sono propri della mente e dello Spirito (software).
Questo è sicuramente il livello nel quale occorre lavorare per scoprire e trovare spiegazioni logiche e razionali, piuttosto che rincorrere il lato materialista ancora (per poco) in voga per la maggiore parte degli scienziati.

Per arrivare alle nuove teorie dello Spirito/mente/energia/materia, occorre quindi l’adozione di un nuovo modello che venga ad essere accettabile anche dai materialisti.
http://www.mednat.org/new_scienza/nuova_fisica.htm