Rispondi a: La verità

Home Forum MISTERI La verità Rispondi a: La verità

#729

Anonimo

[quote1205519016=altair]
Absit iniuria verbis

Yeiaiel,
stabiliamo subito una verità (sicura) dalla quale partire.

Tu sei una persona molto semplice.

Ciò che ti rende una persona semplice è una formazione linguistica carente, evidente e indiscutibile.

Gravi carenze sotto questo profilo, nella migliore delle ipotesi, portano a continui fraintendimenti con altri utenti, nella peggiore a continui sfottò, anche se velati per salvare le apparenze della Netiquette.

In un forum sul web conta saper leggere, saper scrivere, magari non in maniera perfetta.

Saper leggere non è la semplice capacità di decodificare la scrittura, ma è la capacità di interpretare un testo in maniera corretta.

Saper scrivere non è la semplice capacità di tradurre in caratteri le parole, ma è la capacità di elaborare un testo che sia chiaro e che permetta a chi legge di avvicinarsi il più possibile al pensiero dello scrivente.

Nel tuo caso non si tratta più di rispettare una delle regole base della Netiquette che sconsiglia di rimarcare errori di ortografia o un linguaggio un pò confuso; il tuo linguaggio è sempre molto confuso e tutto lascia intendere che anche i tuoi pensieri lo siano.

Fin qui non ci sarebbe nulla di male e per tua fortuna sei anche capitato in un forum amministrato e frequentato da brave persone, molto disponibili e corrette (io sono il meno bravo) che sarebbero anche disposte a venirti incontro ed aiutarti.

Ma tu, di tutto questo, sembri non avere la minima cognizione.

Preso dal tuo interesse per la verità, pretendi addirittura di insegnarla in un forum, con i pochi mezzi di cui disponi, esasperando la pazienza di chi ti legge ed esponendoti al ridicolo.

Ti permetti persino di dire agli altri che stanno sbagliando, ponendoti su un piedistallo che non ti si addice.

Dovresti mettere da parte le letture che affrontano temi complessi e controversi, rivolgiti a testi facili, prova a riscoprire la tua semplicità, così evidente e dalla quale ti sei allontanato.

Pensi di essere su un percorso giusto, sei convinto di essere in contatto con persone illuminate, ma dalle tue parole la cosa che pian piano emerge è che forse sei caduto nelle mani di persone senza scrupoli.

Forse è arrivato per te il tempo di un nuovo mutamento, nel quale il tuo atteggiamento si ribalta.

Non più lo yeyaiel che pensa di avere qualcosa da insegnare, ma lo yeiaiel che ha molto da imparare.

Poniti in ascolto, diventa in questo forum e anche altrove, almeno per il momento, più lettore che scrittore, e soprattutto fai domande, chiedi chiarimenti quando pensi di non aver capito, poiché questo è il tuo problema principale: pensi di aver compreso tutto e invece ti tocca ricominciare daccapo (perlomeno sul web).

P.S.
Replicare nel solito modo ovvero “le tue parole non mi toccano, io ho trovato la verità, tu non puoi comprendere ecc. ecc.” non ti aiuterà affatto.

[/quote1205519016]

Tu stai confondendo due cose:

LO spirito e la coltura.

Queste cose non vanno di pari passo.

Tu non sai che in ogni karma la persona può avere una cultura del tutto diversa, se tu oggi sei il miglior professore di italiano e nel prossimo karma non è che ne sarai più superiore, può benissimo essere che sarai anche dei peggiori di questa materia, mentre lo spirito una volta innalzato ad un certo livello poi non retrocede più alle prossime reincarnazioni, solo lo spirito basso può retrocedere, dunque tutto quello che tu mi hai detto non è così, una persona può anche essere vissuta per tutta la vita in una giungla e può benissimo Illuminarsi, anche se non sa scrivere. Ogni karma nuovo le esperienze materiali vengono cancellate, solo lo spirito segue le esperienze passate.

E' inutile che ti metti a fare questa critica in me, tu arrivi a questo solo per il fatto che non vuoi accettare la verità, forse ti fa male, ma non è colpa mia, quello che è reale nessuno lo può cambiare, se tu neghi la mia parola devi far alto che ignorarmi se non mi credi e per te la verità è diversa devi fare altro che stare nella tua, chi ti può convincere se la tua è giusta?

Tu non riconosci neanche gli esempi che ha messo a disposizione il Grande Maestro Osho (Dio) che oltre essere Diventato Dio, è stato anche un uomo di coltura, allora se dici a me che non so esprimermi e faccio confusione, leggiti i libri di Osho, ma poi devi metterteli in pratica, altrimenti non ti serve a nulla.