Rispondi a: Crisi economica mondiale

Home Forum PIANETA TERRA Crisi economica mondiale Rispondi a: Crisi economica mondiale

#72973
Richard
Richard
Amministratore del forum

http://www.edgarcayce.it/media/nascitadolorosa.htm

La Nascita Dolorosa di un’Era Dorata

Questi cambiamenti nella Terra avverranno, perché il tempo e più tempi e la metà di un tempo sono al termine, e hanno inizio quei periodi di risistemazione. (294-185)

Il “tempo e più tempi e la metà di un tempo” sono la risposta dell’angelo Gabriele alla domanda del profeta Daniele quanto tempo ci sarebbe voluto prima che la sofferenze fosse finita. (Dan 7,25; 12,7) Cayce indica che sta terminando lo strano periodo di tempo per la lunga lotta.
Noi ci troviamo in quei tempi? Secondo le letture di Cayce, sì. Cayce sostenne che il “tempo e più tempi e la metà di un tempo” siano finiti, che il vangelo sia stato predicato al mondo (come Gesù disse che sarebbe avvenuto prima dell’arrivo del periodo finale). Anche le letture di Cayce collegano la Nuova Era in arrivo con un periodo in cui i poli del pianeta cominceranno a spostarsi. Nel 2004 Nova, la serie della PBS, presentò un programma stupefacente intitolato “Tempesta Magnetica” in cui gli scienziati annunciarono che i poli della Terra stanno cominciando a spostarsi. Così, dalla prospettiva di Cayce, la Nuova Era sta iniziando.
Ci troviamo nelle “doglie da parto” di una nuova prospettiva, di un nuovo livello di amore. Soffrire nel fisico porterà alla fine ad una maggiore consapevolezza spirituale. Gesù disse che il periodo di transizione delle “doglie” sarà abbreviato per amore degli eletti. Le letture di Edgar Cayce sostengono che nessun’anima deve essere perduta!

http://www.edgarcayce.it/media/setteprofnon.htm
Decenni prima che il resto del mondo pensasse all’enorme influsso che la
Cina avrebbe avuto sulla scena mondiale, Edgar Cayce predisse grandi
cose per la Cina e la sua gente. In un’occasione Cayce disse ad un gruppo
di persone che alla fine la Cina sarebbe diventata “la culla del
cristianesimo, applicato nelle vite degli uomini,” (3976-29) suggerendo che
l’applicazione personale dei principi spirituali sarebbe diventata di massima
importanza per il popolo cinese. Poi Cayce continuò, avvertendo che ci
sarebbe voluto molto tempo per palesarsi ma che questo è il destino del
paese: “Sì, è molto lontano nel tempo come l’uomo conta il tempo, ma
solo un giorno nel cuore di Dio – perché domani la Cina si sveglierà.”

In un’altra occasione, in cui un editore trentaseienne fece domande sul
destino della Cina nel 1943, appena prima del suo viaggio in quel paese
per servire come missionario, Cayce promise cambiamenti sbalorditivi nel
paese che avrebbero portato a più democrazia e maggiore libertà religiosa.
Egli suggerì inoltre che alla fine l’apice della civiltà si sarebbe spostato
dall’occidente al popolo cinese: “E questi progrediranno. Perché la civiltà si
muove verso ovest.” (2834-3)

Forza, Coraggio e Ottimismo ! 😉

(ANSA) – ROMA, 13 MAR -La Cina e' pronta a far la sua parte contro la crisi economica e chiede agli Usa di 'garantire' i suoi investimenti in titoli di Stato.Cosi' Wen Jiabao, primo ministro cinese, oggi a Pechino. La Cina, ha detto, persegue una crescita dell'8% nel 2009. Per la crisi prevede 'difficolta'' non eccessive e sul tempestoso inizio delle relazioni Usa, Wen ha detto che la Cina e'pronta a riprendere i colloqui con gli inviati del Dalai Lama purche' smetta di perseguire l'indipendenza.
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/mondo/news/2009-03-13_113357848.html