Rispondi a: Crisi economica mondiale

Home Forum PIANETA TERRA Crisi economica mondiale Rispondi a: Crisi economica mondiale

#73115

windrunner
Partecipante

Deve ancora incominciare?

Tremonti torna a bacchettare le banche. Al ministro dell'economia non va giù la decisione di alcuni istituti di credito, tra i quali Unicredit e Intesa-SanPaolo, di non ricorrere ai cosiddetti “Tremonti bond”. “Non li vogliono perchè non vogliono dare i soldi alle imprese”, ha detto Tremonti, aggiungendo: “In questo momento far soldi con la finanza torna a essere molto conveniente, ma se le banche fanno solo questo stanno preparando un'altra crisi”.

Se alcune banche hanno deciso di non utilizzare le obbligazioni governative, ha continuato il numero uno del Tesoro, nella improvvisata conferenza stampa alla sede milanese del ministero, “è una loro libera scelta, ma non fanno bene il loro mestiere”. Infatti, si è chiesto il ministro, “il mestiere delle banche è fare soldi con la finanza o fare la banca e dare i soldi alle imprese?” E' sicuramente un “mestiere difficile, soprattutto in una fase di crisi più che nella normalità”, ha ammesso. Ma “se continuano a far soldi con la finanza, stanno solo preparando la prossima crisi”.

I Tremonti bond, ha continuato il ministro, “nascono come meccanismo per dare i soldi alle imprese”. Il Tesoro, non era ansioso di indebitarsi, “non c'è interesse del governo a piazzare questo strumento, ma farebbe molto comodo alle imprese”.
“E' questo il punto. Se fossero stati soldi per le banche le banche li tenevano. Il fatto è che le banche non li vogliono, alcune, perchè non vogliono dare i soldi alle imprese”.

Il tasso così criticato, spiega Tremonti, “è un tasso europeo”, ma il problema è che “chi emette quello strumento lo fa al servizio delle imprese e deve avere un codice etico, un meccanismo di compensi controllati dal Parlamento e soprattutto un meccanismo di impieghi alle imprese controllato dal Parlamento”.

Per il governo, rincara in ministro, “non emettere titoli del debito pubblico, in questo momento, egoisticamente è meglio, ma il problema non è cosa interessa il governo ma cosa serve alle imprese e ai lavoratori”.

Tremonti sottolinea che sull'ostilità ai bond non c'è univocità. “Perchè il Credito Valtellinese li ha chiesti? Li ha chiesti -spiega- perchè fanno il loro mestiere, cioè danno i soldi al territorio, vogliono dare i soldi alle piccole e medie imprese. Non hanno problemi di codice etico, non hanno problemi di patrimonio, non hanno problemi di trasparenza sono nella logica di meccanismo europeo. Gli altri evidentemente no. C'è qualcosa che di colpo ha fatto cambiare idea”.
Secondo il ministro c'è un “problema di responsabilità nella gestione del credito, ma c'è anche un problema generale di responsabilità nel Paese e per il Paese”.

http://www.tgcom.mediaset.it/economia/articoli/articolo461718.shtml

:ummmmm: