Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

Home Forum MISTERI Cerchi nei campi di grano Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

#7354
Richard
Richard
Amministratore del forum

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5874
“13.4 Geometria

La geometria completa la triade di base della nostra percezione dei mattoni fondamentali della vibrazione nell'Universo, la triade come luce, suono e geometria. Con le geometrie di cui abbiamo discusso, i suoni della musica e i colori dell'arcobaleno prendono forma. Improvvisamente i concetti astratti dell'armonia e del colore rivelano strutture composte di linee dritte e curve con cui possiamo fare modelli e costruire cose. Benchè possiamo vedere colori e sentire suoni, normalmente non pensiamo alla forma geometrica in due o tre dimensioni, come rappresentazione di queste vibrazioni.

Numerosi ricercatori come Gerald Hawkins, Buckminster Fuller e Hans Jenny hanno mostrato che le vibrazioni del suono formeranno specifici schemi geometrici, se quello che fate vibrare sarà visibile invece dell'aria, normalmente invisibile. Gerald Hawkins non è arrivato alle sue scoperte studiando la vibrazione. Nel suo caso ha fatto le sue scoperte studiando per anni il fenomeno dei ” cerchi nel grano”, in cui complesse forme geometriche appaiono di notte in vari campi nel mondo, solitamente visibili solo dall'alto.

Dopo aver studiato centinaia di formazioni, Hawkins ha realizzato che certi schemi si ripetevano e l'unità sottostante a questi schemi era espressa usando forme geometriche bidimensionali come il triangolo, il quadrato e l'esagono e mettendole in un cerchio in modo che i vertici toccassero la circonferenza.
Con sua sorpresa, l'area delle geometrie interne, quando divise per l'area dei cerchi esterni, mostrava la stessa relazione responsabile per le vibrazioni della musica nell'Ottava, i “rapporti diatonici” di cui abbiamo discusso. Questo è esattamente ciò che ha dimostrato Pitagora con il suo strumento “monocorda”, solo che ora invece del rapporto delle lunghezze della corda, abbiamo il rapporto della geometria che indica la stessa cosa.

Ha realizzato che questo era un nuovo set di teoremi in geometria e nessuna autorità accademica che consultò li conosceva. Quindi in due dimensioni, possiamo capire il suono come una vibrazione geometrica “piatta”, come il triangolo, che emerge in un cerchio “piatto”.”

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5062
“Un duro colpo, per i sostenitori della teoria della falsificazione, è stata la scoperta fatta da Gerald Hawkins, Professore Emerito in Astronomia, che ha riscontrato, nelle simbologie tracciate sui campi di grano, intervalli diatonici e principi della geometria Euclidea che svelano una profonda comprensione della matematica più complessa, fenomeno totalmente assente nei crop circles realizzati manualmente, anche sotto controllo di testimoni.
Credo che ciò escluda una volta per tutte i due vecchietti e il loro asse di legno. Tra l'altro uno dei due è deceduto lo scorso anno. Ma allora chi o cosa riesce a stendere a terra improvvisamente diverse migliaia di metri quadrati di piante, formando con esse dei disegni di immensa complessità e di ipnotica bellezza?”