Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

Home Forum MISTERI Cerchi nei campi di grano Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

#7373
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1277732609=kingofpop]
rich mi spieghi le immagini del sole con i crop?qual è la similitudine?
[/quote1277732609]
http://astrocultura.uai.it/tesi/stella2006/alessandro_sacco/nuova_pagina_9.htm
Fotografia del Sole ottenuta con un telescopio a raggi X. La corona appare come una zona luminosa e indistinta; la vasta zona scura al centro del disco solare è un buco coronale, vale a dire una regione caratterizzata da valori di temperatura e di densità inferiori alla norma.
http://daltonsminima.wordpress.com/2008/10/28/buco-coronale-ben-visibile-dal-latest-sat-crescita-imminente-del-vento-solare/


Walbury Hill, nr Combe, Berkshire. Reported 12th June.

————

soho



Buchi coronali

I buchi coronali sono eventi solari variabili che possono durare da mesi ad anni. Appaiono come grossi buchi scuri quando il Sole è visualizzato ai raggi X. Questi buchi sono localizzati in grosse celle di campi unipolari magnetici sulla superficie solare; le loro linee di campo si estendono lontano e si risentono per tutto il sistema solare. Queste linee di campo aperte permettono un continuo efflusso di vento solare ad alta velocità. I buchi coronali hanno un ciclo di lungo termine, ma non corrispondono esattamente al ciclo delle macchie solari; tendono a essere più numerosi negli anni negli anni di di massima di macchie solari.. Ad alcuni stadi del ciclo solare, i buchi coronali sono continuamente visibili ai poli solari nord e sud.
http://www.meteo.unina.it/spaceweather/

in data 2 Aprile la AR 1059 rilascia un Flare di classe B 7, un evento di assai moderata entità rispetto ad altri eventi X-Ray anche recenti come l’M 8.3 generato il 12-Febbraio 2010, questo brillamento ha rilasciato simultaneamente una Full-Halo CME che non appena lasciata la fotosfera si è incanalata nel cavo d’onda generato dal buco coronale CH 398 che, come mostra la figura, si estendeva in modo transequatoriale congiungendo il Polo Nord del Sole con il Polo Sud.
http://daltonsminima.wordpress.com/2010/04/14/la-tempesta-geomagnetica-del-5-6-aprile-2010-analisi-di-un-evento-e-correlazioni-col-solar-maximum/