Rispondi a: contro la mafia

Home Forum PIANETA TERRA contro la mafia Rispondi a: contro la mafia

#74630
Richard
Richard
Amministratore del forum

Ciancimino jr, l' ultimo segreto Patto mafia-Stato, ecco la prova

Repubblica — 14 luglio 2009 pagina 17 sezione: CRONACA
PALERMO – Lo cercano da quando venne ucciso Paolo Borsellino, diciassette anni fa. Un foglio di carta, uno solo. Con la scrittura incerta di Totò Riina e, in fondo, la sua firma. È il famoso “papello”, le richieste dei Corleonesi allo Stato per fermare le stragi in Sicilia e in Italia. «Ve lo consegno io nelle prossime ore», ha giurato qualche giorno fa Massimo Ciancimino, testimone eccellente ormai sotto scorta come un pentito. È forse l' epilogo della più intricata vicenda siciliana di questi ultimi anni: la trattativa fra Stato e Mafia. Se il più piccolo dei cinque figli di quello che fu il sindaco mafioso di Palermo manterrà la sua promessa, fra qualche giorno – proprio alla vigilia dell' anniversario della morte di Borsellino, il 19 luglio – il famigerato documento del patto fra boss e misteriosi apparati di sicurezza finirà nelle mani dei magistrati di Palermo e poi quelli di Caltanissetta e Firenze, tutte le procure che indagano direttamente o indirettamente sugli attentati mafiosi fra il 1992 e il 1993. «Questa volta ve lo porterò davvero, questa volta non faccio bluff», ha assicurato Ciancimino junior nel suo ultimo interrogatorio dopo un tira e molla durato un anno. La sua “collaborazione” è cominciata nel giugno del 2008. In decine di verbali ha raccontato la sua verità su incontri fra mafiosi e uomini dei servizi segreti, ha parlato dei fatti accaduti fra la strage di Capaci e le bombe dei Georgofili, ha ricordatoi faccia a faccia fra suo padre e l' allora vicecomandante dei Ros Mario Mori, ha svelato alcuni segreti che don Vito si era portato nella tomba. Come certi appuntamenti che l' ex sindaco agli arresti domiciliari aveva – sia a Palermo che a Roma – con “l' ingegnere Lo Verde”, cioè Bernardo Provenzano. Ma fino ad ora “Massimuccio” non aveva mai voluto dire nulla sul “papello”. Alle insistenze dei procuratori, la sua risposta è sempre stata una sola: «Mi avvalgo della facoltà di non rispondere»…
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/07/14/ciancimino-jr-ultimo-segreto-patto-mafia-stato.html