Rispondi a: La Sigillazione Magica di Grant Morrison

Home Forum PIANETA TERRA La Sigillazione Magica di Grant Morrison Rispondi a: La Sigillazione Magica di Grant Morrison

#75350
elerko
elerko
Partecipante

::- Sigilli
La tecnica del sigillo venne riconcettualizzata e modernizzata da Austin Osman Spare agli inizi del 20mo secolo e resa popolare dal movimento della Chaos Magick e dal Temple of Psychic Youth durante gli anni '80.

Un sigillo è un simbolo caricato magicamente come questo:

Il sigillo prende un intento o desiderio magico – ad es. 'DESIDERO VISITARE IL RWANDA' (puoi, ovviamente, metterci il desiderio che vuoi) e lo impacchetta, creando un simbolo altamente caricato. Il desiderio viene poi dimenticato. Solo il simbolo rimane e può essere caricato a piena potenza quando il mago vuole.

Dimenticare il desiderio nella sua forma verbale può risultare difficile se si è partiti troppo ambiziosamente. Non ha senso caricare un sigillo per vincere alla lotteria se non compri un biglietto. Comincia con della roba che non sia troppo coinvolgente a livello emotivo e personale. Generalmente sigillizzo per incontrare persone che mi interessano, o per avere determinate qualità di cui avrò bisogno in una determinata situazione. Ho usato i sigilli anche per guarire, per trovare oggetti che avevo smarrito e per cambiamenti di massa globali. Li ho usati per vent'anni e funzionano sempre.

Per me, il periodo che passa tra il lancio del sigillo e la sua manifestazione come un evento nel mondo reale è solitamente di 3 giorni, 3 settimane o 3 mesi a seconda delle variabili coinvolte.

I sigilli funzionano sempre. Se incontri qualche problema, faccelo sapere.

Dunque. Comincia la trasformazione in puro simbolo pulsante in questo modo:
Prima rimuovi le vocali (Quindi DESIDERO VISITARE IL RWANDA diventa DSDRVSTRLRWND) e le lettere che si ripetono (da DSDRVSTRLRWND a DSRVTLWN) lasciando una stringa di consonanti – DSRVTLWN.
Ora comincia a spiaccicare la stringa, togliendo o ricombinando le linee e giocando con le lettere finchè non rimane un glifo con un appropriato look stregonesco. Quando sei soddisfatto, è fatto, potresti ritrovarti con qualcosa di questo tipo:

La maggior parte dei sigilli fatti in casa sembrano un po' bizzarri o alieni – tipo scritte UFO o graffi stregoneschi sui muri. Non ci sono regole su come dovrebbe essere il vostro sigillo finchè funziona per te. Solo i risultati sono importanti in questo momento. Se qualcosa non funziona, prova qualcos'altro.

Il punto non è credere nella magia, il punto è farla e vedere come funziona.

Caricare e lanciare il sigillo è la parte divertente (è spesso consigliabile creare una manciata di sigilli e caricarli più tardi quando ti sarai dimenticato cosa rappresentavano originalmente).

Ora, la maggior parte di noi trova difficile all'inizio mantenere quella concentrazione tipo Zen necessaria per operare magicamente su larga scala. Questa concentrazione può essere appresa con il tempo e il lavoro, ma nel frattempo i sigilli sono un semplice modo per evitare anni di allenamento. Per caricare il tuo sigillo devi concentrarti sulla sua forma, e mantenerla nella tua mente mentre fai evacuare tutti gli altri pensieri.

Quasi impossibile, potresti dire, ma il corpo umano ha vari meccanismi per indurre brevi stati di vuoto-mentale. Il digiuno, girare su sè stessi, la stanchezza intensa, la paura, il sesso, il dolore acuto, possono tutti far scattare il click. Ho caricato sigilli durante durante un bungee-jumping, sdraiato morente in un letto d'ospedale, sperimentando un'eclisse totale di sole e danzando Techno.
Tutti questi metodi si sono dimostrati molto efficaci, ma per i primi principianti niente batte la tecnica della sega/ditalino.

La masturbazione magica è più divertente della secolare preparazione rituale, e tutto quello che richiede è questo: nel momento dell'orgasmo, devi vedere l'immagine del sigillo che hai scelto davanti agli occhi nella tua mente (anche a occhi chiusi ) e proiettarlo fuori nelle mediasfere e nei logoversi, dove i desideri sciamano, brulicano e si condensano in carne. Il sigillo può essere scritto su carta, sulla tua mano o sul torace, sulla chiappa di un amante o dovunque pensi che possa essere più efficace.

Nel momento dell'orgasmo la mente viene accecata. In questo lampo, in questo abissale crack percettivo, un sigillo può essere lanciato.

Quando il picco è passato e il sigillo è stato lanciato, sentiti libero di girarti e ritornare ai tuoi sogni febbrili di Tom Cruise che brandisce un gatto a nove code nel ruolo del crudele Lestat mentre Sarah Michelle Gellar, incapace di resistere alla sua brutale trasformazione in una sporca puttana non-morta, smette di bere sangue di cane…

O qualsiasi cosa malata ti venga da fare. Il sigillo ora è al sicuro sulla sua strada e tu puoi continuare con la tua vita e aspettare i risultati.

Il sigillo è la prima e una delle più efficaci armi nell'arsenale magico di qualsiasi mago moderno.

::- Sigilli: qualche chiarimento
Prima di muoverci verso un paio di note sulla magia avanzata con i sigilli, c'è qualche punto che è meglio chiarire.

Alcuni lettori, ho notato, si contorcono in risate nervose ogni volta che menziono la parola masturbazione. E nessuno stupore, assieme al bagnare il letto o al cagare nella cassetta del gatto per farsi una risata, è una delle cose che nessuno ama ammettere di aver fatto.(…) I figli di Cristiani fondamentalisti, o altri che sono ancora invischiati nell'insistenza dei loro genitori sulla verità indiscutibile di una serie di storielle folkloristiche scritte alcune migliaia di anni fa nel Medio Oriente, potrebbero trovare difficile masturbarsi di fronte alle ferree regole bibliche che vietano di versare seme sul suolo. In queste circostanze consiglio un casto bacio o un giro sulle giostre, entrambi i quali dovrebbero essere abbastanza emozionanti da eliminare la coscienza per quanto serve.

Se non soffri dei sintomi da mania religiosa, ma ancora non riesci concepire l'idea, ho paura che dovrai usare un metodo più involuto. Fare Bungee giù da un ponte, magari, o startene seduto nudo nel cimitero locale di notte. O roteare su te stesso finchè non vai a terra. L'importante è trovare il proprio metodo preferito per fermare il flusso di pensieri quanto basta per lanciare un sigillo caricato intensamente. Gli stati di forte stanchezza dovuti a qualsiasi intenso sforzo o privazione sono ottimi.

Se dovessi sperimentare e continuassi ad avere dei problemi con la sigillazione, prova alcuni degli altri esercizi per principianti (vedi i prossimi numeri di POP MAGIC! o cerca dei buoni libri di incantesimi -ad es. vedi quelli consigliati su http://www.grant-morrison.com, cerca Phil Hine, Peter Carroll, o più in generale Chaos Magick, Wicca, Stregoneria Verde etc.). Ho incontrato solo un paio di persone che non ottengono risultati con la sigillazione, ma significa che tra di voi ci potrebbe anche essere qualcuno che genuinamente ha dei problemi in quest'area particolare. Sfiga, ma questo non significa che per te non ci sia della magia con cui giocare. Non saprei ansimare neppure “Jingle Bells” con il clarinetto, ma so suonare la chitarra abbastanza bene da aver scritto centinaia di pezzi favolosi. Se mi ostinassi con il clarinetto e non ottenessi risultati, significherebbe forse che non posso fare musica? O starebbe semplicemente ad indicare il fatto che ho un'attitudine a suonare la chitarra che evidentemente non riesco a replicare con il clarinetto? Se voglio fare musica, uso lo strumento col quale mi sento più a mio agio e che riesco a suonare meglio. Lo stesso vale per la pratica magica. Qui non si tratta di difendere un sistema di credenze, si tratta di produrre risultati.

::- Sigilli: eliminazione
Alcune persone tengono i loro sigilli, altri li eliminano in un elemento appropriato all'intento del mago. Ho bruciato, sotterrato, scaricato nel cesso e lanciato al vento i sigilli, a seconda della sensazione che mi davano. Alcuni dei miei sigilli sono ancora qua in giro da qualche parte perchè avevo deciso che erano a lunga scadenza e che era meglio tenerli.
Usa solo ciò che funziona.

Ora hai le tecniche base della pratica magica a tua disposizione.

Fonte: http://ventitre.noblogs.org/post/2007/03/28/pop-magik