Rispondi a: Elezioni USA, chi?

Home Forum PIANETA TERRA Elezioni USA, chi? Rispondi a: Elezioni USA, chi?

#76527

meskalito
Partecipante

Anno nuovo Vita nuova
Non sapevo di questa dichiarazioni di Biden (in fondo)

PROBLEMI IN POLITICA ESTERA

DI PAUL JOSEPH WATSON
Prison Planet

Il cofondatore della Commissione Trilaterale e consigliere di Obama ripete i commenti di Biden e Powell su una “crisi internazionale”.
Colin Powell aveva detto: “ci sarà una crisi che avverrà il 21 o il 22 di gennaio di cui ancora non sappiamo nulla”.

Zbigniew Brzezinski, cofondatore della Commissione Trilaterale e consigliere di punta di Obama, ha detto ieri alla CNN che Barack Obama dovrà fronteggiare ” imminenti problemi” nel campo della politica estera una volta che sarà entrato in carica, echeggiando così avvertimenti profetici recentemente pronunciati da Joe Biden, Colin Powell e Madeleine Albright.

“Il presidente ad un certo punto mi chiamò e mi chiese piuttosto abilmente chi ritenevo dovesse occupare i vari incarichi. E gli diedi consiglio. Infine ottenni il posto di consigliere per la sicurezza nazionale” ha detto Brzezinski, aggiungendo che Carter gli offrì quella posizione.

Durante un'apparizione al programma Global Public Square della CNN insieme al conduttore Fareed Zakaria, Brzezinski ha detto che il presidente Carter, dopo che ebbe conquistato la Casa Bianca, lo contattò per chiedergli chi avrebbe dovuto nominare a differenti incarichi, forse un l'allusione al fatto che Obama potrebbe fare altrettanto.

A seguire: “Consiglieri del Pentagono avvertono di una prossima crisi internazionale” di Steve Watson (Infowars).

Zakaria ha chiesto a Brzezinski se il presidente eletto debba ” iniziare a mandare segnali a governi stranieri”.

“Penso che dipenda da due fattori– uno, dalla natura del presidente stesso, e, due, dalle circostanze” ha risposto Brzezinski.

“Penso che ciò che sta accadendo proprio ora –che non è altro che una crisi globale della leadership americana, niente meno di ciò–penso che il presidente eletto, chiunque sia–e ho la mia preferenza–debba iniziare a mandare subito dei segnali, e dovrà essere pronto ad affrontare alcuni problemi imminenti.”


L'avvertimento di Brzezinski sul fatto che Obama si troverà di fronte a problemi immediati sotto forma di una crisi in politica estera replica sensazioni simili espresse dal candidato vicepresidente di Obama, il senatore Joe Biden, che lo scorso mese ha detto in pubblico a Seattle: “Avremo una crisi internazionale, una crisi creata, che metterà alla prova la stoffa di quest'uomo”.

Biden fu veemente nella sua dichiarazione, affermando che era una ” garanzia” e una ” promessa” che Obama avrebbe affrontato una crisi internazionale e che decisioni ” dure” e “impopolari” si sarebbero dovute prendere per combatterla.

Colin Powell ha fatto dichiarazioni simili quando ha appoggiato Obama a Meet the Press, dicendo: “ci sarà una crisi che avverrà il 21 o il 22 di gennaio di cui ancora non sappiamo nulla”.

L'ex Segretario di Stato Madeline Albright ha anche detto a John Roberts, della CNN, “E' solamente un dato di fatto… qualcosa di inaspettato, bisogna essere sempre pronti a ciò”.

Titolo originale: “Brzezinski: Obama Will Face “Imminent” Foreign Policy Problems”

Fonte: http://www.prisonplanet.com
http://www.prisonplanet.com/brzezinski-obama-will-face-imminent-foreign-policy-problems.html

CONSIGLIERI DEL PENTAGONO AVVERTONO DI UNA PROSSIMA CRISI INTERNAZIONALE

DI STEVE WATSON
Infowars.net

Il presidente di un'importante gruppo di esperti consulenti del Pentagono ha fatto eco alle affermazioni recenti tanto di Joe Biden che di Colin Powell, avvertendo che la prossima amministrazione dovrà affrontare una crisi internazionale entro un mese da quando sarà salita in carica.

Michael Bayer, presidente del Defense Business Board e consulente veterano del Pentagono ha annunciato durante un incontro pubblico alla fine della scorsa settimana che il nuovo presidente deve ” prepararsi per una probabile crisi entro i primi 270 giorni”.

Di conseguenza il Defense Business Board afferma che la nuova amministrazione dovrebbe porsi come obiettivo di ottenere la conferma dal senato di incarichi chiave del Pentagono entro i primi 30 giorni dall'inaugurazione, in modo da avere una squadra completa in carica per affrontare una tale evenienza, secondo quanto rivelato in un articolo di Inside Defense.

Il briefing di Bayer (PDF) afferma che la futura amministrazione “non deve aspettare giugno” per ottenere la conferma da parte del senato degli assistenti segretari e ottobre per i vice assistenti segretari.

Sotto il titolo “Primi 270 giorni” compare la seguente lista di presidenti con eventi di crisi accanto ai loro nomi, dato che la rivoluzione iraniana e gli eventi della Baia dei Porci furono entrambi progettati dalla C.I.A., e che l'incidente del Golfo del Tonchino, l'attentato del 1993 al WTC e l'11 settembre sono stati tutti mostrati essere eventi false flag, ci si chiede se la prossima crisi sarà ancora una volta qualcosa di simile:

L'ultimo avvertimento su di una ” probabile crisi” arriva dopo la ” garanzia” di Joe Biden [ora eletto vicepresidente n.d.t.] che una “crisi internazionale” si svilupperà poco dopo che il presidente Obama avrà assunto l'incarico.

“Non passeranno sei mesi che il mondo metterà alla prova Barack Obama come fece con John Kennedy,” Biden ha detto rivolto a un pubblico a Seattle all'inizio del mese.

“Ricordatevi che ho detto questo qui davanti a voi anche se non vi ricorderete nient'altro di ciò che ho detto. Attenti, avremo una crisi internazionale, una crisi creata [il termine utilizzato è “generated” che suggerisce l'idea di ” creato ad arte” n.d.t.], che metterà alla prova la stoffa di quest'uomo” ha continuato Biden.

Il tono sicuro con cui Biden ha fatto la sua previsione è stato incredibilmente convincente, e ha lasciato gli osservatori senza alcun dubbio che ci sarà una grossa crisi mondiale poco dopo che Obama avrà assunto l'incarico. “Segnatevi le mie parole, segnatevi le mie parole” ha sottolineato Biden, aggiungendo che dovranno essere prese decisioni ” dure” e “impopolari” in materia di politica estera.

“Vi prometto che accadrà,” ha aggiunto Biden, ” come studioso di storia e avendo servito con sette presidenti, vi garantisco che accadrà”.

La campagna elettorale di McCain ha attaccato i commenti di Biden in una recente pubblicità.

Lo stesso giorno in cui Biden faceva la sua profezia, Colin Powell è apparso a Meet The Press e ha affermato: ” ci sarà una crisi che avverrà il 21 o il 22 di gennaio di cui ancora non sappiamo nulla”.

Titolo originale: “Pentagon Advisors Warn Of Coming International Crisis”

Fonte: http://www.prisonplanet.com

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5226