Rispondi a: SESSO E SPIRITUALITA'

Home Forum PIANETA TERRA SESSO E SPIRITUALITA' Rispondi a: SESSO E SPIRITUALITA'

#77994
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1228481936=NEGUE72]
[quote1228429746=Richard]
[quote1228428194=NEGUE72]
Prendo spunto da alcune cose scritte sul posT sui raeliani, per aprire una discussione su un argomento “difficile” per chi si occupa di spiritualità…ovvero il sesso!

…Sembra a mio giudizio che per molti la spiritualità e la sessualità siano due cose che mal si conciliano…e se proprio devono conciliarsi…il sesso deve avere caratteristiche precise…ovvero:

essere accompagnato dall'amore
essere piu' possibile monogamo
etc…etc…

cioè il sesso di chi è (o vuol essere) spirituale deve assomigliare alla concezione del sesso inteso dalla chiesa cattolica.Solo così è accettato.
Chi esprime una sessualità libera,immediatamente si pone agli occhi di chi gli sta di fronte come una persona legata A SCARSI VALORI MORALI.

Si parla dei BASSI ISTINTI SESSUALI in confronto della spiritualità.
Io sin da adolescente non ho mai ne capito ne accettato il sesso come qualcosa di basso che debba essere vissuto SECONDO CERTI CANONI POSITIVI (con amore…monogamo etc…)

CREDO CHE IL SESSO ANCHE QUELLO FATTO TANTO PER…non intralci la crescita spirituale,credo che gli sia indifferente…o meglio CREDO CHE UN ATTEGGIAMENTO POSITIVO VERSO IL SESSO non intralci…mentre un ATTEGGIAMENTO NEGATIVO,PIENO DI RIMORSI,PAURE E SENSAZIONE DI AVER SBAGLIATO/PECCATO intralci la crescita spirituale.

paragono sempre il sesso al cibo…quando mi viene replicato che non è giusto avere esperienze sessuali con piu' partner se si vuole essere spirituali,perchè allora bere un buon vino…rispetto all'acqua?…perchè mangiare una carbonara…e poi un bel tiramisù' invece di una cofana di riso in bianco e acqua????…tutto si riduce alla stessa senzazione piacere e soddisfazione…SENSAZIONI a mio avviso…SPIRITUALI.

[/quote1228428194]

no non intralcia quando non diventa sempre e solo sesso tanto per…quando si capisce cosa può divenire poi si capisce come ci può migliorare.
L'energia sessuale, devi pensare in questi termini, è energia che l'essere umano può incanalare in diversi modi, quello più comune e istintivo è il sesso, se hai una passione ad esempio creativa, potresti capire come immergendoti in essa poi sfoghi questa energia e non ti senti preso dalla voglia del sesso.
E' questione di maturare e capire certe caratteristiche dell'essere umano fatto di spirito-mente-corpo, questione di crescita. Parlo anche per me stesso..
Quando si sfoga sempre e solo questa potente energia col sesso fino a farlo sempre tanto per..e fatto male, allora si sta perdendo il punto giusto della questione.
Dovresti leggere cosa diceva Reich sull'orgone in merito al sesso.
Quando hai una forte voglia di sesso, escludendo manie particolari, è perchè hai accumulato questa energia vitale e la devi sfogare, ma ci sono diversi modi, se la si reprime a lungo si possono avere problemi soprattutto psichici, nervosi…
Non fa comunque male trattenerla, imparare a controllarla e a sfruttarla anche in modo diverso…puoi capire perchè certe culture la ritengono sacra questa energia, ritengono importante saperla gestire e non buttare..
[/quote1228429746]
no…non credo che hai centrato il problema .
Tu parli di un eccesso di energia sessuale da sfogare…io non parlo assolutamente di questo!…posso fare sesso anche una volta l'anno…ma voglio farlo come piace a me in maniera libera e senza vincoli.
NON SI TRATTA DI QUANTITà…

MI CHIEDO…perchè quando si parla di sesso si cerca sempre di RIDIMENSIONARE…circoscrivere…valutare…misurare…interpretare e capire…

quello che intendo io è che il sesso dovrebbe essere libera espressione di spirito e di corpo (anche separatamete)…qualche volta è meglio qualche volta è peggio…ma in ogni vaso naturale.

un appunto…HO UN LAVORO MOLTO CREATIVO, e posso assicurarti che non influisce minimamente sulla mia creativita'…anzi piu' sono creativo piu' ho voglia di fare sesso…
[/quote1228481936]

non era un attacco a te, era una mia considerazione e ti parla uno che a 7-10 anni guardava i seni delle signorine del Drive In con un certo interesse e non ho mai smesso .

“ma voglio farlo come piace a me in maniera libera e senza vincoli.”

certo non ci vedo nulla di sbagliato su questo punto, inoltre si tratta di un percorso personale, si tratta di un'aspetto della vita che è continua comprensione..

Il punto per me è che il SESSO è un istinto della carne primariamente, lo SPIRITO è più elevato del sesso, non so se mi spiego, il SESSO può divenire una gabbia per lo SPIRITO e questo non è bene.
Oppure il SESSO può divenire un mezzo ulteriore di espressione dello SPIRITO.