Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

Home Forum MISTERI Cerchi nei campi di grano Rispondi a: Cerchi nei campi di grano

#7807
Richard
Richard
Amministratore del forum

Una delle fonti citate da Wilcock http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_02.htm

La Struttura ondulatoria della materia
http://emanzipationhumanum.de/wsm_it.html

Milo Wolff, che nacque nel 1923, è un ricercatore di astronomia ed è stato professore di fisica. Ha lavorato per il MIT, la NASA e le Nazioni Unite. Le sue scoperte respingono la teoria del Big Bang e dello zoo di particelle della fisica tradizionale.

Contrariamente al modello standard di spazio, diviso fra entità/corpi separati di materiale discreto e spazio vuoto, Wolff suggerisce una Continuità dello spazio, che consiste in un mezzo quantico ondulatorio che attraversa tutto l'universo. (2) Le onde stazionarie, sferiche e scalari ed i loro rispettivi centri costituiscono le 'particelle' di base, e la loro struttura determina le regole di comportamento delle 'particelle' (I Principio).

..
«La vita si presenta come l'eco (Risonanza) di una oscillazione generata dall'universo. Mediante la meditazione od altri metodi introspettivi, questa oscillazione può essere sperimentata da ciascuno di noi come luce con un'armonia propria, cioè come energia. (4) Possiamo immaginarla come una forza organizzatrice, che 'piove' sulla terra da secoli. Questa oscillazione si forma (si modula), tra l'altro, mediante il ciclo dell'anno platonico, il ciclo planetario e quello lunare. Ad un certo momento, la materia (dal latino: mater, madre) inizia a rispondere in maniera animata ed in accordo con l'oscillazione. In relazione alla vita cosmica, che stimola l'oscillazione dell'informazione vivente, si sviluppa sulla terra un “ordine” coerente, che regola ogni cosa: dal ritmo del giorno e della notte, passando per le maree degli oceani, fino al vento ed al tempo atmosferico. È l'interconnessione di tutto l'essere. ..

In principio si tratta di “atomi” o, detto in modo più specifico, secondo la definizione di Milo Wolff: Strutture ondulatorie sferiche e stazionarie di materia elementare nello spazio; esse si raggruppano a formare delle molecole, in accordo con le leggi cosmiche di organizzazione inerente, dopodiché attraverso molte tappe si sviluppa la sostanza genetica di base (oggi nota come l'RNA o il DNA dei cromosomi). ..

Perché?

La WSM è figlia della ricerca e scienza causale, è reale ed autentica. E spiega come stanno realmente le cose, offrendo così un approccio responsabile e molto sensibile per trattare la realtà creativa nel complesso, a favore di un benessere totale. La gente solleva dei dubbi sull'approccio scientifico che va per la maggiore, con il suo zoo di particelle virtuali, perché è un approccio incompleto, non-olistico, è l'approccio che divide e separa, l'approccio che non avanza attraverso l'ispirazione e la responsabilità, ma tramite il denaro e l'avidità di supremazia, l'approccio che, a causa dei suoi sviluppi esponenziali, tende a sfuggire al controllo, perdendo la visione e la prospettiva del tutto, e perciò non crea un senso, ma piuttosto il nonsenso e il declino.