Rispondi a: SAI BABA

Home Forum PIANETA TERRA SAI BABA Rispondi a: SAI BABA

#78158

Anonimo

[quote1303725654=InneresAuge]
[quote1303686128=Raphael99]
Era avanti anni luce rispetto ad un uomo ordinario. Aveva la possibilità di trasformare gli uomini al meglio. E regalava esperienze metafisiche cosi' come faceva con i monili che materializzava. Regalava tutto cio' che era per il meglio e la crescita interiore di una persona.
Fidatevi di chi l'ha incontrato per un bel pezzetto della sua vita
Era ed è UNO con la divinità

Non si propugnano giudizi se non si ha avuto l'Esperienza
[/quote1303686128]

Mi dispiace, ma una persona che usa le sue conoscenze per ingannare il prossimo, non è di sicuro “candida” o prossima a Dio.
Se Dio è verità… C'è ben poco da dire.
[/quote1303725654]
Sfatiamo il mito del Dio “perfettissmo”, il quale dice solo ed unicamente la Verità Assoluta, il quale ci porta leggi infallibili e immutabili, il quale compie solo “il Bene” e quello che appare giusto davanti i suoi figli ribelli…

In Ezechiele 20, Dio proclama:

“25 Allora io diedi loro perfino statuti non buoni e leggi per le quali non potevano vivere. Feci sì che si contaminassero nelle loro offerte facendo passare per il fuoco ogni loro primogenito, per atterrirli, perché riconoscessero…”

Dunque, Dio ammette di aver mentito e ingannato gli Ebrei.

“8 Gesù disse loro: Fu per la durezza dei vostri cuori che Mosè vi permise di mandar via le vostre mogli; ma da principio non era così…”.

Pertanto, in Matteo 19:8-18, il Cristo riconosce e confessa apertamente che la Torah contiene mezze verità e bugie (da correggere), perciò, la legge (descrizione del Padre e della sua giustizia) è comunque da rivoluzionare prima o poi, a parte tutte le manipolazioni successive compiute dal clero cattolico nei due millenni e dal clero giudaico nei secoli precedenti all'avvento del messia – altro che una “legge eterna” .

“43 Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; 44 ma io vi dico: amate i vostri nemici…”

Ancora una volta la dimostrazione pratica, logica e scientifica che Dio non ha quasi mai rivelato la Verità (Realtà); le sue intenzioni erano e sono SEMPRE buone ma il popolo non è pronto. L'opinione che la maggioranza ha di Dio, reduce della dottrina giudeo-cristiana certamente non rispecchia la realtà dei fatti. Credere di sapere e di conoscere Dio non significa sapere, e Conoscerlo davvero… da non confondere le ipotesi personali con la verita già provata, verificata dall'Umanità.

… Spiegare ad un delinquente improvvisamente tutta la verità dell'infinito in un colpo solo vuol dire bruciare volontariamente i suoi circuiti neuronali, distruggerlo all'istante; da qui, l'utilità delle Favole (religose e non), simboli, metafore, parabole… Ti fanno avanzare progressivamente, rispettando la tua Volontà e facoltà naturali, ti permettono di esercitare il LIBERO ARBITRIO in quanto il Verbo criptato può essere interpretato in modi diversi (più veri, o più falsi) a seconda del tuo Livello attuale.
I Rabbini dicono che la Bibbia originale possiede numerose possibili interpretazioni parallele, una sopra l'altra, quindi per comprendere l'ultima (la più vicina a Dio) occorre aver capito e applicato quelle precedenti, meno complesse perché nulla può essere saltato.

Se Dio è verità… C'è ben poco da dire.

E chi ci assicura che questo Dio si è rivelato 'nudo' (così com'è) agli Uomini della Terra?

Ma soprattutto perché dovrebbe farlo, chi lo obbliga?

C'è qualcuno sopra di lui?

Forse non è padrone di se stesso e totalmente Libero?

Parlare di Sè agli umanoidi ingrati? Perché mai?

Dio è Verità, sì ma Dio rivelato non è Verità. Occorre conoscere il primo, non il secondo.