Rispondi a: Il settimo giorno il Professore riposò

Home Forum PIANETA TERRA Il settimo giorno il Professore riposò Rispondi a: Il settimo giorno il Professore riposò

#79533
Richard
Richard
Amministratore del forum

https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.1810.
L' origine evoluzionistica della vita è impossibile

Si dice che il DNA sia il segreto della vita. Il DNA non è il segreto della vita. La vita è il segreto del DNA. Gli evoluzionisti rivendicano continuanmente che lo stadio iniziale nell' origine della vita sia stata l' origine di una molecola di DNA o RNA autoreplicante. Non esistono molecole del genere e non sarebbero mai esistite. La formazione di una molecola richiede l' influsso di un tipo di energia altamente selezionata e un continuo rifornimento di materiale necessario per formarla.

2. Ogni forma di energia grezza è distruttiva

L' energia disponibile su una ipotetica primitiva Terra consisterebbe principalmente in radiazioni dal sole, energia da scariche elettriche (fulmini) e fonti minori di energia dal decadimento radioattivo e calore.
Il problema dell' evoluzione è che il tasso di distruzione delle molecole biologiche dovuto a tutte le fonti di energia grezza, supererebbe enormemente il tasso della loro formazione.

L' unica ragione per i successi di Stanley Miller nell' ottenere una piccola quantità di prodotto nei suoi esperimenti, è stato il fatto che ha utilizzato una trappola per isolare il suo prodotto dalla fonte di energia. Qua gli evoluzionisti affrontano due problemi. Primo, non ci sarebbero state trappole disponibili su una Terra primitiva. Secondo, la stessa trappola sarebbe stata fatale ad ogni scenario evoluzionistico, una volta che i prodotti sono isolati in trappola, non è piu' possibile un ulteriore progresso evoluzionistico, perchè non è disponibile energia.

Nel suo commento sull' esperimento di Miller, il D. E.Hull ha affermato che “Queste corte vite per decomposizione in atmosfera o in oceano precludono chiaramente la possibilità di accumulare concentrazioni utili di composti oganici in eoni di tempo..La chimica fisica guidata dai principi provati della termodinamica chimica e cinetica, non offre incoraggiamento alla biochimica, che necessita di un oceano pieno di composti oganici per formare persino una forma senza vita.”