Rispondi a: La legge del Sen. Franco Orsi e l'assassinio della Natura

Home Forum PIANETA TERRA La legge del Sen. Franco Orsi e l'assassinio della Natura Rispondi a: La legge del Sen. Franco Orsi e l'assassinio della Natura

#80052

mysterio
Partecipante

[quote1236891299=davide]
posso capire che tu ami la natura anche quando essa fa tremare te, case e cose,o provoca maremoti,pioggie e inondazioni,o fulmini che cadono su alberi e uomini,uragani e tornado….

ne dubito tu ami la natura che non ti nuoce cosi l'animale che non ti insidia.

che ami gli animali che divorano altri animali, che muoiono a suon di brandelli di carne strapata,ami il leone,cosi come i topi,scarafaggi,lucertole, scorpione,coccodrillo,
debbo continuare o basta cosi,io penso che se in piena campagna accidentalmante poggi il tuo piede nei pressi di una vipera,o alveare di api,incomincerai ad alzare i tacchi e incomincierai a correre cosi velocemente da farteli arrivare nel sedere,io me li sono fatti arrivare.
impara ad accettare queste cose,e vedrai che imparerai ad accettare anche le persone pericolose.

[/quote1236891299]

ciao Davide, ciò che tu hai scritto è una constatazione di come funzionano le leggi del mondo animale.

Non vi è alcun dubbio che sia come dici tu, che vi sia il leone a divorare gli altri animali, il coccodrillo che fa lo stesso, la vipera che morde avvelenandoti o le api che ti pungono.

Così è la natura, così è l'ambiente di questo mondo nel quale viviamo e col quale dobbiamo relazionarci.

Tu dici “impara ad accettare queste cose ed imparerai anche ad accettare le persone pericolose”. Non sono però d'accordo con questa tua affermazione. Prendere atto di come funzionano le cose nel regno animale è un conto. Ma l'uomo non è fatto per vivere come gli animali. L'uomo non vive di istinto ma di Coscienza pertanto dentro di Sè non dovrebbe accettare nè tollerare comportamenti animaleschi.

Con ciò, non voglio certo intendere che l'uomo debba impedire agli animali di seguire il loro istinto ed alla natura di fare il suo corso, voglio soltanto dire che l'Uomo non dovrebbe fare proprie le leggi del regno animale.

Finchè invece l'uomo persevererà nel volersi comportare come un animale della peggior specie, andrà incontro all'onda di ritorno delle sue stesse azioni che gli si ritorceranno contro.

Spero di essermi spiegato..ciao.