Rispondi a: Non Abbiamo Bisogno del Nucleare

Home Forum PIANETA TERRA Non Abbiamo Bisogno del Nucleare Rispondi a: Non Abbiamo Bisogno del Nucleare

#80639
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1300540041=Spiderman]
[quote1300538629=kingofpop]
non sono per niente un illuso dato che se siamo qui oggi è merito anche di qualcuno lassù…ci sono i fatti che parlano
[/quote1300538629]

Lassù dove? La terra è devastata da qualche secolo a sta parte, i test atomici sono migliaia, la deforestazione fa terra bruciata un po' ovunque, solo per dirne due. “Lassù” se ne sbattono i maroni e se siamo nella merda è causa della feccia che c'è “quaggiù”.
[/quote1300540041]

——–
http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.212

———
D: Ogni volta che ero di servizio nello SHOC. SHAPE è il Supreme Headquarters delle Forze Alleate in Europa. Lo SHOC è il Supreme Headquarters Operations Center. Era una stanza di guerra. Ci lavoravo regolarmente. Ero un NCO Senior al tempo, ero un Sergente Maggiore Senior al tempo e il mio lasciapassare mi permetteva..avevo una scrivania nello SHOC.

Avevo la scrivania al centro delle operazioni ed ero in carica per dare le assegnazioni agli uomini. Ho persino eseguito questo compito per i controllori, che erano di grado O-6. Colonnelli, Capitani nella Marina. Eravamo nel mezzo della sanguinaria guerra fredda.

K: Ok, quindi durante la Guerra Fredda.

D: Erano gli anni '60. Sono arrivato nel 1963. Lo studio venne completato nel 1964. Il Patto di Varsavia e la NATO vennero allineati lungo una Europa divisa. Brulicavamo con le armi. Avevamo cinquanta divisioni la. I Sovietici e il Patto di Varsavia avevano centinaia di divisioni la. La Terza Guerra Mondiale era solo a un attimo di distanza. Ecco quanto lo è stata. Le persone giovani oggi come voi non possono immaginare come fosse la situazione.

K: Quindi questa è una scrivania seria che avevi. In altre parole richiede molta responsabilità.

D: Si, ho lavorato nella War Room. Avevo accesso al caveau e il mio lasciapassare me lo permetteva.

K: Quindi siamo nel mezzo della cosiddetta Guerra Fredda e stai leggendo sulle relazioni e interazioni con le razze aliene.

D: Lasciamo dare prima alcune ragioni per cui venne concluso questo studio. Nel febbraio del 1961, ci fu un volo di massa di oggetti non identificati, usciti dall' Est, dall'area Sovietica del Patto di Varsavia, volando verso Ovest, passando sulle nostre linee, sulle linee NATO, sopra la Germania, sopra la Francia. Questi oggetti volavano molto in alto, molto rapidamente, in formazione, ovviamente sotto controllo intelligente.
http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.210

———

King
in situazioni cosi delicate è chiaro che se ribadisci quel tipo di pensiero qualcuno ti risponde duramente..

del resto in effetti facciamo parte di un universo e non siamo isolati..
ma paghiamo i nostri errori e dobbiamo agire per contribuire come possiamo nel risolverli, però facciamo parte di un sistema piu grande del nostro singolo pianetino