Rispondi a: Voyager e i soliti misteri…

Home Forum MISTERI Voyager e i soliti misteri… Rispondi a: Voyager e i soliti misteri…

#8125
Richard
Richard
Amministratore del forum

ecco una bozza:
Gentile Redazione di Voyager,
siamo un gruppo di discussione che si ritrova sul sito internet Altrogiornale.org e i nostri argomenti di dibattito sono vari, dai misteri antichi alla parapsicologia, dalla spiritualità alla scienza di confine ecc..
Il gruppo segue anche la vostra interessante trasmissione, soprattutto per quanto riguarda i misteri delle antiche civiltà e l'argomento degli UFO.
Da 3 anni circa abbiamo seguito diversi ricercatori sia italiani che dall'estero e uno di questi in particolare è il giovane David Wilcock, il suo sito web è Divinecosmos.com
Questo ragazzo ha fatto una lunga e approfondita ricerca che collega molti punti importanti degli argomenti suddetti e abbiamo cercato quanto possibile di seguirlo.
Potete trovare due suoi libri gratuiti qua:
In questo viene riassunto ed elaborato un modello di Teoria di Unificazione, comprendente sia la filosofia antica che la scienza moderna, benchè alternativa a quella ufficiale (ma collegabile al concetto di “vuoto quantomeccanico” di M.Corbucci che da poco avete intervistato
http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/TheDivineCosmos.htm

In questo libro basandosi sempre sui concetti di sopra, Wilcock ci porta a concepire cosa significhi il possibile “Cambio d'Era” del 2012 di cui tanto si parla, collegando anche le profezie Maya o Egizie e altro:
http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/CambioEra.htm

Il suo obiettivo primario è portare queste informazioni al pubblico tramite un film che da anni con tanti sacrifici cerca di produrre: Convergence The Movie.

Al momento questo è un video particolare che raccoglie molti dati importanti dalle sue ricerche:
https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.871

Il suo percorso è davvero pieno di sorprese e appare tanto fantasioso quanto interessante, sarebbe un personaggio sicuramente particolare da portare nella vostra trasmissione per l'Italia, quindi vi chiediamo gentilmente e saremmo molto felici se provaste almeno ad intervistarlo dedicandogli alcuni minuti delle prossime vostre puntate.

Vi ringraziamo in anticipo e vi facciamo tanti auguri, grazie per il vostro impegno.

…………………..

mail: voyager@rai.it