Rispondi a: Il tetraedro di Zanfretta e negli studi di Wilcock: quale connessione?

Home Forum MISTERI Il tetraedro di Zanfretta e negli studi di Wilcock: quale connessione? Rispondi a: Il tetraedro di Zanfretta e negli studi di Wilcock: quale connessione?

#8169
Richard
Richard
Amministratore del forum

lo penso anche io
stiamo vivendo una zona di transito verso un utilizzo più profondo delle cosiddetta elettricità (tant'è che dobbiamo ancora metterci d'accordo su cosa sia l'elettrone) e di conseguenza del magnetismo, due fenomeni di cui dovremo apprendere e utilizzare mooolto di più di quanto pensiamo ora..

vedi da 1:15

[youtube=480,385]5e3wx78izbE
“recenti esperimenti della nasa hanno mostrato che ruotare un anello superconduttore porta ad una significativa riduzione del peso, preliminari esperimenti che ci muovono rapidamente verso la capacità di trascendere il campo gravitazionale

Experimental Detection of the Gravitomagnetic London Moment – ESA
http://esamultimedia.esa.int/docs/gsp/Experimental_Detection.pdf