Rispondi a: diciamola tutta

Home Forum MISTERI diciamola tutta Rispondi a: diciamola tutta

#8234

Omega
Partecipante

[quote=romagnoloverace]
certo che se nel 2012, 2013 non dovesse succedere niente…molti signori dovrebbero chiudere baracca e burattini e trovarsi qualcosa da fare…

parlo di canalizzatori e venditori di dvd, ma anche di contattisti di alieni e catastrofisti vari, etc etc[/quote]
Il Maitreya Rael ha detto già nel 1973 che gli Extraterrestri non ci contatteranno ufficialmente prima della costruzione del Terzo Tempio possibilmente presso Gerusalemme, ovvero la loro Ambasciata Terrestre da parte degli Uomini di buona Volontà che hanno il piacere di accoglierli con amore e rispetto. ..

Pertanto, le previsioni dei “contattisti” e “canalizzatori” rinnovate, corrette, aggiornate e aggiustate di mese in mese, ogni anno, a mio avviso non corrispondono al vero. La realtà è che un contatto tra due Civiltà del Cosmo, a breve, è possibile (e auspicabile) ma non obbligatorio anche perché ci vuole una preparazione psicologica e Spirituale dell'Umanità davanti all'Evento del genere.

[quote=romagnoloverace]insomma se non succedesse niente ( e non saprei se disiderarlo o meno, in quanto un bel giudizio che riportasse un bel pò di giustizia sarebbe quanto meno auspicabile..) cosa succederebbe a chi fino ad ora ha portato avanti queste teorie e/o speranze moderne?[/quote]
Continueranno come niente fosse, sta a noi scegliere dunque la nostra fonte di informazione alternativa senza cadere nelle mani del primo venuto. Non serve criticare questo o quel (falso) profeta (ognuno faccia bene il proprio lavoro), ma piuttosto stare più attenti a chi (e perché) ascoltare – il che dipende direttamente dal risveglio della mente e dal livello della Coscienza individuale.

[quote1234210354=pasgal]
Quoto, è ciò che penso e tutto il resto sono solo fesserie.

Lo dico da sempre, i canalizzatori (tutti) poi : mi fanno ridere.

[/quote1234210354]
Bisogna però chiedersi soprattutto quale sarebbe la finalità di costoro… non certo quella di “rivelarci” la cosiddetta Verità (in particolare: “nella sua interezza e totalità”).