Rispondi a: Fine degli illuminati??

Home Forum PIANETA TERRA Fine degli illuminati?? Rispondi a: Fine degli illuminati??

#82980

Omega
Partecipante

[quote1245427071=zret]
Non intendono fare niente, se non gettare fumo negli occhi, finché nel 2012, ci svegliamo e ci ritroviamo nel NWO. Temo.
[/quote1245427071]
Io invece 'temo' un altra cosa, molto diversa: Esistono due cosiddetti 'NWO' (virgolette) paralleli e contrari, uno positivo ('Spirito' –> Vita) e l'altro negativo ('Materia' –> Morte). Chi oggi non partecipa a quello positivo ('invisibile'), una volta arrivato il 2012 o qualunque altra data prefissata automaticamente dovrà appartenere, far parte integrante di quello negativo (visibile), sarà forzato ad entrarvi “volontariamente” quindi “accettare” la “Bestia” perché la Porta per quello positivo sarà ormai chiusa e nessuno avrà più possibilità di accedervi. Ovviamente il positivo prevede il ritorno alla Natura e la riscoperta dell'Essere mentre quello negativo progetta la schiavitù totale di tutti gli abitanti (quelli restanti) agli demòni e secondo me non ci sarà una terza via, nessuna uscita secondaria, sarà dunque la scelta definitiva da che parte stare – la Giustizia, Equilibrio globale contro l'ingiustizia, squilibrio globale (il pensiero locale non ha più forza di smuovere gli Eventi, volenti o nolenti). Fulford non vi dirà queste cose perché non le sa (o fa finta di non sapere), dovrebbe chiedere ai piani alti ma non osa pertanto è bene non fidarsi troppo delle sue parole, ovvero occorre saper leggere tra le righe. NON è vero che c'è un solo 'NWO', ce ne sono due, da sempre esistono due modi di pensare e vedere le cose contrapposti, solo che quello poco appariscente, più spirituale, non si chiama “nuovo ordine mondiale” ma ha un nome segreto (per le masse disinformate), anche se la sua struttura è globale perché i problemi GLOBALI non li puoi risolvere a livello locale. Immagina che oltre ad informare sulle Chemtrails tu desideri fare qualcosa di più, ad esempio azione politica precisa e concreta per fermare il suddetto “fenomeno” “non” riconosciuto dalle autorità. Potresti ottenere un qualche risultato se resti ad agire solo in Italia, LOCALMENTE ? NO. Poiché c'è un accordo internazionale che italia “deve” rispettare visto che i politicanti presentati al gregge dai media di regime sono pesci piccoli che non hanno voce in capitolo e non ci è dato conoscere l'identità esatta del burattinaio. Come risolvi dunque il problema CT ? Soltanto a livello globale, come tutti gli altri problemi globali; quindi se non hai l'accesso al Ponte di comando della Terra (che sia quello positivo o quello negativo) l'avvelenamento continuerà per sempre nonostante l'opposizione del popolo mondiale o del “governo” di un singolo stato. Si dovrebbe rinunciare a NATO ma l'italia non lo farà, non ha coraggio perché non ama molto l'indipendenza dalla servitù a USArmy (e, comunque non puoi costringere gli altri paesi a fare lo stesso – quindi il tutto continuerebbe altrove, intorno a noi) pertanto l'unica azione/ soluzione efficace resta quella globale. Certamente la globalizzazione equilibrata e quella criminale non possono essere la stessa cosa, anzi. Chi si fa sfuggire l'occasione cadrà nella trappola del Male che ha combattuto per tutta la Vita, dalla padella alla brace. Chi non è con me è contro di me, chi non raccoglie disperde. Pare che il negativo tende ad intensificarsi negli prossimi anni.