Rispondi a: Rinfrescatevi la memoria.

Home Forum MISTERI Rinfrescatevi la memoria. Rispondi a: Rinfrescatevi la memoria.

#8319

Omega
Partecipante

[quote=altair]Io non ho mai proposto credenze, quindi nessun Verbo né Santo.

Le credenze (poiché di nient'altro si tratta), le proponete tu e Pyriel, quindi il Verbo ed eventualmente il titolo di Santo sono vostri.[/quote]By the way, la mia era satira, non esistono santi (un altra invenzione della chiesa), ma tutti gli uomini, donne e bambini sono uguali, fratelli e sorelle con eguali diritti. Niente superiori e inferiori; se e quando si parla di “pecore” è solo (auto)ironia.

Deg non facciamo confusione, non c'è nessuna teoria, c'è solo un insieme di credenze.

Sono d'accordo Altair, ma solo in parte. Alcune cose che abbiamo affermato le abbiamo verificato, di altre abbiamo Scelto di fidarci Conoscendone la fonte – perché non abbiamo accesso diretto a determinate informazioni.

Le credenze, in quanto tali, vanno accettate senza poter essere spiegate; il fatto che possano essere combinate fra loro dando luogo a prospettive per alcuni affascinanti non dimostra nulla.

Sì e no… Se vengono spiegate per bene (per quanto ci è permesso, perché siamo contrari al “tentare di convincere le persone” – che sarebbe un atteggiamento politico dunque mostruoso e non spirituale) qualcuno potrebbe incominciare a capire (certo, non tutti), ma NON è affatto necessario che tutti capiscono – ognuno segue un suo percorso differente da quello degli altri, quindi a volte (spesso) è “meglio” non capire e continuare per la propria strada. L'Ateismo intelligente non ha meno valore del “Verbo Celeste” (o quello Cosmico), dipende dalla Comprensione della Realtà – che è sempre individuale – e questa non dipende dalla Conoscenza di un Dio o degli Extraterrestri ma dalla Conoscenza di se stessi…

Alla fine ciò che conta è la Fede, se credi ai presupposti, Dio o Elohim che sia, tutto quello che ci raccontano Pyriel e Omega può benissimo avere un senso ma non prenderla come una spiegazione.

Più o meno concordo. Non è “una spiegazione della Realtà” ma la “Testimonianza del nostro Percorso”. Io sono a favore della diversità, non cerco “i simili” ma “diversi”, più gli altri sono DIFFERENTI da me e più Io Sono contento.

Arrivati a quel punto non troverai spiegazioni soddisfacenti sul piano razionale, ti sarai semplicemente convertita.

Però una domanda costruttiva: se hai avuto Esperienza della Verità oppure di UN suo ASPETTO (qualunque esso sia), tu lo consideri “credenza” o “Conoscenza ?