Rispondi a: Rinfrescatevi la memoria.

Home Forum MISTERI Rinfrescatevi la memoria. Rispondi a: Rinfrescatevi la memoria.

#8352

Omega
Partecipante

[quote=deg]
Ma come fa a condannarsi un essere che non sa di potere essere salvato? [/quote]
Ogni Umano può scegliere se Essere quello che ognuno di noi E', o semplicemente “avere” un corpo, “avere” oggetti e “avere” compagni di (s)ventura.

Al termine di una esistenza Terrestre, secondo me, tutti “capiscono”, ma è troppo tardi per cambiare alcunché nella propria storia scritta 'nei Cieli' e 'nei Cuori degli Uomini che non dimenticano'.

Durante il Tempo della Vita molti non sanno quello che essi Sono, ma una volta saputolo condaneranno se stessi perché comprenderanno quanto Tempo hanno perso dietro ai corpi, oggetti e compagni di merende accantonando Sé stessi, l'Essenza.

E come fa a salvarsi un essere che non sa di poter essere condannato?

Il fatto di Conoscersi ci “salva” da noi stessi, dall'Errore di considerarci soltanto “il corpo che vediamo” mentre il vero Essere umano è soprattutto “altro”…

Chi giudica l'uomo se non l'uomo stesso?

Corretto. Un eventuale “Dio” interviene perché siamo noi a chiamarlo dopo la resa dei conti e la nuova Conoscenza acquisita nell'istante della morte o poco prima. L'Altissimo non arriva mai se non viene invitato.

Se non sei in grado di giudicarti, secondo me, per inerzia e convenienza ti lasci giudicare dagli altri, ti rendi schiavo per evitare di doverti sentire responsabile della tua propria vita.

Come nel Regno Animale c'è la selezione naturale dei più “forti” o “saggi” (ossia: più sani fisicamente e geneticamente), cosi nel Regno degli Umani esiste la selezione naturale dei più Coscienti. Siragusa diceva che non è possibile costruire una società più giusta con i delinquenti e criminali che troviamo in giro. Ogni Essere umano “dovrebbe” riscoprire il piacere di saper prendere decisioni autonome, ma se non vuole “imparare” questo fondamento, non deve poi lamentarsi “di essere stato dimenticato dagli Dèi e dagli Uomini”… A quel punto, un Diluvio Chi lo ferma più ?

Questo è il grande peccato degli esseri umani, la paura di decidere.
E le religioni sono fatte per fare sprofondare l'uomo ancora più giù. Come le Istituzioni umane. Impedendogli di ragionare con la propria testa e inoculandogli pensieri omologati e precotti, schiavizzano con facilità gli aspiranti schiavi che siamo!
:aaaa:

Vero, ma le false religioni e false istituzioni (praticamente una infinità) fanno questo e altro apposta, quelle vere però sono l'opposto alle false…

[quote1234477603=altair]
La vuoi proprio la mia Esperienza della Verità?

Eccotela:

Non ci sono Verità da raggiungere, è questa l'unica Verità da raggiungere.
[/quote1234477603]
Giusto! Anche tu come tutti hai le tue “Esperienze di Verità”. La Verità non esiste in quanto parlare di verità è sempre e comunque un non-sense, la verità o viene Vissuta ogni istante della esistenza in Pace e Silenzio oppure rappresenta una Menzogna, illusione e ostacolo da bypassare, quindi da non prendere mai troppo sul serio.

[color=#0077dd]Dicit ei Pilatus: “ Quid est veritas? ”. Et cum hoc dixisset, iterum exivit ad Iudaeos[/color]… (Vulgata)