Rispondi a: Obama forse si (??????!)

Home Forum PIANETA TERRA Obama forse si (??????!) Rispondi a: Obama forse si (??????!)

#84160
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1269347594=brig.zero]
Il grandissimo bugiardo

di Pietro Ancona

Se qualcuno pensa che più bugiardo di Berlusconi non c'è nessuno si sbaglia di grosso: Obama è il più grande bugiardo affabulatore e venditore di patacche per oro colato di tutti i tempi. Oggi ha battuto ogni record vendendosi per una grande riforma civile che concederebbe a tutti i cittadini USA il diritto alla salute ed alla cure sanitarie quello che in realtà è il più grande regalo alle Compagnie di Assicurazioni che sia mai stato immaginato: l'obbligatorietà per tutti di stipulare una polizza pena una multa di 750 euro o del 2% del proprio reddito se questo supera certa limiti. 40 milioni di cittadini obbligati per legge a stipulare una assicurazione privata quanto dovranno versare? Quanti miliardi di dollari? Un fiume di dollari pari a quello versato ai banchieri ed ai finanzieri truffaldini e forse maggiore.

Per convincere i suoi riottosi cowboy a votare si è impegnato a stralciare l'aborto. Se una donna americana vorrà abortire dovrà farlo a spese sue. Inoltre non si ritoccheranno rle spaventose tariffe che fanno della sanità americana la più costosa del mondo ed un lucroso affare pari a quello delle guerre. Una parte dei soldi per finanziarne l'accesso ai nuovi disgraziati utenti saranno prelevati dal fondo Medicare creato dal Presidente Johnson nel 1965. Uno spostamento di fondi che intacca e ridurrà le prestazioni esistenti per gli ultrasessantacinquenni già abbastanza scarse e contingentate.
Tutto quello che Obama fa è “storico”. Ha dichiarato, facendosi scortare dai due precedenti presidenti Clinton e Bush, “storico” l'impegno degli USA per i terremotati di Haiti. Tutti i feriti di quel terremoto che hanno avuto la disgrazia di finire negli ospedali USA hanno subito imputazioni degli arti. Sarebbe stato troppo costoso ospedalizzarliee curarli.. Meglio tagliare . Chi cavolo pensano di essere? Inoltre, ad oltre due mesi dal sisma, gli haitiani muoiono come mosche per denutrizione,

mancanza di cure, mancanza di alloggi. Si riparano come possono. Dei miliardi raccolti in tutto il mondo per loro non c'è traccia. O sono stati intercettati dalle ONG potenti strumenti sussidiari delle multinazionali o dell'Esercito o sono finiti al governo USA che si era imposto come capifila dei soccorritori. Ma Obama ha incamerato il suo intervento nella questione haitiana dondolandosi davanti alle TV di tutto il mondo, facendo la ruota come un tacchino e dicendosi continuamente: Quanto sono bravo, come è storico quello che faccio!

E' impressionante il rullo di tamburi di tutta la stampa occidentale sulla legge approvata dal Congresso. Il Congresso dei Ricconi dal momento che quasi il cinquanta per cento della popolazione povera non va a votare perchè non ha un partito.

Obama è già entrato tra i Grandi Presidenti della storia degli USA e del mondo. La sua testa sarà scolpita accanto a quelle degli altri quattro suoi colleghi nelle Montagne Rocciose?

Resta il fatto che la Sanità USA resta la peggiore e la più cara del mondo. E' basata sul profitto assicurato ai privati che scartano quanti avrebbero bisogno di cure lunghe e magari costose. La gente per curarsi deve vendersi, se la possiede, la casa. I cittadini americani non hanno diritto alla salute.

Con la grande riforma del nostro Imbonitore, continueranno a non averne diritto.

http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/2010/03/il-grandissimo-bugiardo.html
http://www.mentereale.com/articoli/il-grandissimo-bugiardo
[/quote1269347594]

Ognuno può farsi la sua opinione
però premesso che anche volendo, certo il presidente come dice Pas non controlla tutto e, anche volendo ripeto, supponiamo, non può trasformare tutti i vari poteri dello Stato (finanziario, militare, ecc..) in quattro mosse …
Capisco l'amarezza nei confronti di una figura di cui si è tanto parlato come una quasi immediata trasformazione per il mondo intero, ma le questioni andrebbero descritte in modo preciso e non solo come pare a noi..

L'articolo di sopra ci parla in quattro frasi di cosa sarebbe questa riforma, ma in modo fin troppo ristretto mi pare, leggendo meglio qua ad esempio:
http://www.repubblica.it/esteri/2010/03/22/news/questo_il_vero_cambiamento_obama_saluta_la_riforma_sanitaria-2813766/

poi come andranno le cose lo vedremo più avanti ma se le si vogliono conoscere è meglio cercare di capirle da soli e non di farsele raccontare