Rispondi a: LA VERITA' CHE NON CI VIENE RACCONTATA

Home Forum PIANETA TERRA LA VERITA' CHE NON CI VIENE RACCONTATA Rispondi a: LA VERITA' CHE NON CI VIENE RACCONTATA

#85351
Richard
Richard
Amministratore del forum

La fisica dei campi di torsione fornisce loro i segreti del viaggio interstellare

Ora scopriamo che il lavoro di Nikolai Kozyrev e altri ha portato a tecnologie funzionanti che vanno ben oltre quello che vediamo nel mondo “aperto”. Sentono che questa scienza dei “campi di torsione” apre le porte all' Universo e hanno ragione (enfasi aggiunta):

Nel corso dello studio di aree scientifiche evitate dall'Occidente, hanno scoperto quelli che credono essere gli indizi per il segreto del viaggio interstellare. Se questi indizi sono corretti, credono che l'umanità possa lavorare sulla nostra prima astronave in una sola generazione da ora. Queste sono le motivazioni che guidano i Russi verso lo spazio, però prima pensano che dobbiamo apprendere a stabilizzarci e a vivere supportandoci sotto condizioni radicalmente diverse da quelle sulla Terra e hanno impostato Venere come primo obiettivo dopo la luna per esperimenti di colonizzazione.

Nell'anno passato diverse sonde sono state lanciate verso Venere sia da Russia che Stati Uniti, ma solo la Russia ha mandato sonde su Venere, riuscendoci circa tre anni fa con due mezzi. Ora per la prima volta, posso rivelare cos'hanno trovato i Russi su Venere: idrogeno, elio, litio, boro, carbonio, ossigeno, neon, sodio, magnesio, alluminio, silicio, fosforo, zolfo, cloro, argon, potassio, calcio, scandio, titanio, vanadio, cromo, manganese, ferro, cobalto, nichel, rame, zinco, gallio, germanio, arsenico, selenio, bromo, Krypton, rubidio, stronzio, ittrio, tecnezio, rutenio, rodio, palladio, argento, tellurio, iodio, xenon, tungsteno, platino in grandi quantità, oro anche in grandi quantità , il mercurio, il polonio in modeste quantità, astato, radon e uranio in quantità modeste.

Gli altri elementi o non esistono su Venere o ci sono alcune tracce. Soprattutto, i Russi hanno concluso che è tecnicamente fattibile il sostentamento della vita permanentemente su Venere, quindi Venere diviene il primo pianeta ad essere colonizzato dall'uomo. Secondo il piano della Russia, Venere sarà il primo passo dell'uomo per le stelle. Chiaramente il pianeta Terra, la culla dell'umanità, rimarrà l'unica casa che la grande maggioranza degli uomini conoscerà o vorrà conoscere, nel futuro.
Come potete vedere, i Russi sapevano bene del fenomeno UFO. Kennedy non ebbe molto accesso all'informazione quindi facilmente venne informato dal Nuovo Cremlino tramite Krushchev.
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5693