Rispondi a: CONTATTI CON AMBASCIATORI STELLARI

Home Forum PIANETA TERRA CONTATTI CON AMBASCIATORI STELLARI Rispondi a: CONTATTI CON AMBASCIATORI STELLARI

#86443
Richard
Richard
Amministratore del forum

ttp://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.2621
Stanton Friedman
Stanton T. Friedman si è laureato in fisica all' Università di Chicago negli anni '50. Ha lavorato per 14 anni come fisico nucleare per compagnie come la GE, la GM, Westinghouse, TRW Systems, Aerojet General Nucleonics, McDonnell douglas su alcuni progetti classificati e anche cancellati, per aeromezzi a propulsione nucleare, razzi a fissione e fusione e impianti nucleari per lo spazio.

Stanton Friedman ha affermato chiaramente che ALCUNI UFO sono realmente alieni, che il soggetto dei dischi volanti rappresenta un Watergate Cosmico, che nessuna argomentazione anti- UFO di una vareità di negazionisti, resiste ad uno scrutinio approfondito e che abbiamo a che fare con la storia più grande del passato millennio: visite sul Pianeta Terra da parte di astronavi aliene e un cover-up di successo da parte dei governi sui dati migliori.
—————-
1. PERCHE' hai concluso che le prove sono schiaccianti, sulle visite alla Terra da parte di Astronavi Extraterrestri sotto controllo intelligente?

La risposta semplice è che questa è l'unica conclusione che merita l'enorme quantità di evidenze. Nelle mie conferenze parlo di 5 studi scientifici su larga scala e chiedo in quanti ne abbiano letto anche solo uno. Solitamente meno del 2% risponde di averne letto qualcuno. Faccio notare i 5000 e più casi di tracce fisiche raccolti da Ted Phillips da oltre 70 paesi. In questi, abbiamo persone che vedono astronavi atterrare e ripartire, lasciandosi dietro vari marchi sul suolo come cerchi bruciati, segni di sistemi d'atterraggio, piccole orme di piedi, anelli di suolo seccato e altro.

Non si tratta di crop circles, per i quali solitamente non ci sono avvistamenti di dischi. Circa 1/6 di questi casi riguarda rapporti di piccoli esseri. Mi riferisco a più di 1000 casi di abductions seguiti da Budd Hopkins, David Jacobs, John Mack e Raymond Fowler e al caso di Betty e Barney Hill registrato da John G.Fuller.
Parlo del lavoro di spicco prodotto da Marjorie Fish, che indica chiaramente che la mappa stellare di Betty ha senso e fornisce informazioni a noi prima sconosciute. Inoltre, ho ricercato in 20 archivi, ho avuto il lasciapassare di sicurezza per 14 anni e trovo perfettamente ovvio che siano stati nascosti dati cruciali e che molti in ambito governativo abbiano mentito sugli UFO.

Dicendo che alcuni UFO sono di origine ET, chiaramente, non rispondo alle domande sul PERCHE' gli alieni vengano qua, PERCHE' non ne ho visto uno, da dove vengono, ecc..
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3753

Cosa direste agli scettici che non credono agli UFO?

Lo studio del fenomeno UFO non dovrebbe includere il fatto di crederci o no. Gli ufologi seri non stanno studiando il modo di convincere le persone a credere negli UFO, stanno cercando di dimostrare che il fenomeno UFO – qualunque cosa sia – merita uno studio scientifico serio. Un problema costante per gli ufologi è quello di dover affrontare la molta ignoranza che esiste sull'argomento. Anche i più istruiti scettici, spesso professori universitari, sono inconsapevoli delle prove che esistono sugli UFO. della letteratura sull'argomento, della storia del coinvolgimento del governo e delle indagini civili, per non parlare dei dettagli dei casi più significativi. Infatti, gli ufologi seri sono spesso anche degli scettici molto accaniti: essi posseggono una conoscenza dei pro e contro dello studio degli UFO maggiore di chiunque altro.

Gli scettici spesso si accaniscono contro lo studio degli UFO basato su racconti non corredati da opportune prove, affermano che gli alieni non hanno certo visitato la terra tutte le volte che si è verificato un avvistamento UFO e che gli UFO visti da molte persone derivano in realtà da necessità religiose o emotive. Solo perché gli scienziati non studiano gli UFO, si dovrebbe dedurre che non ci sono prove. In termini pratici, gli scienziati studiano argomenti che sono accademicamente accettabili, corredati da numerosi dati certi e possono attingere ai fondi concessi dal governo e da fonti private.

Ecco alcuni suggerimenti per coloro che restano scettici circa la validità della ricerca UFO:
Leggere le opere di letteratura UFO seria e rilevante;
Imparare su le indagini UFO e organizzazioni di ricerca;
Conoscere i fatti che si celano dietro al fenomeno;
Studiare i dati e non confondere i fatti con la speculazione;
Esaminare i metodi di ricerca e le motivazioni degli scettici.
Ricordare sempre che lo scetticismo onesto e costruttivo richiede la comprensione dei dati, delle ricerche scientifiche rilevanti, delle ricerche sociali e la storia mondiale del mistero UFO.
http://www.cufos.org/FAQ_Italian_P2.html#skeptic

https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.598

https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.440

https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.705

la puoi girare come ti pare ma il fattore extraterrestre non lo puoi escludere
come vedi persone con una certa preparazione scientifica sono arrivate a riconoscere il fattore extraterrestre
Haramein, Stanton Friedman, Maurice Cotterell che lavorava alla NASA http://video.google.it/videoplay?docid=7262004365764573655&ei=ghpJS-vcG5rE2wKenaGFDg&q=cotterell# e altre fonti che trovi sul sito