Rispondi a: CONTATTI CON AMBASCIATORI STELLARI

Home Forum PIANETA TERRA CONTATTI CON AMBASCIATORI STELLARI Rispondi a: CONTATTI CON AMBASCIATORI STELLARI

#86494
Richard
Richard
Amministratore del forum

Esiste materiale del “livello” di cui parli tu e ripeto, persone con una preparazione scientifica e che hanno ricevuto anche importanti riconoscimenti supportano l'idea della presenza e dell'interazione extraterrestre nella storia umana e questo è un DATO DI FATTO

al momento torno a indicare queste, poi con calma posso trovarne altre

John Mack
Vorrei soffermarmi sul problema del linguaggio e su come noi percepiamo le cose che ci sembrano strane. Per esempio, parole come ” abduction” o “alieno” già condizionano il discorso in una certa direzione. La parola ” abduction” o “rapimento” non va bene per due motivi: primo, perché implica che le persone che hanno avuto questi contatti vengano prelevate contro la loro volontà, come quando i rapitori sono uomini, e ciò non è sempre vero; secondo, implica che la persona sia portata fisicamente, con tutto il corpo, all'interno di una nave spaziale, e ciò non è sempre vero. Un altro aspetto del contatto è quello che riguarda il trasferimento di informazioni agli esseri umani mediante telepatia o mostrando al contattato particolari immagini. La maggior parte di queste informazioni riguardano le azioni distruttive della nostra specie nei confronti del nostro pianeta.

E' come se stessimo creando, con i nostri comportamenti ecologici planetari, dei problemi ben più grandi a livello galattico. Coloro che vivono l'”esperienza” ricevono capacità e talenti che non sono compatibili con le loro conoscenze. Ad esempio possono scoprire di possedere un grande talento artistico scaturito da questa esperienza oppure viene loro data una conoscenza scientifica ben al di là della loro formazione scolastica oppure, ancora, dicono di aver immagazzinato formule matematiche e nozioni scientifiche che, sottoposte a verifica, costringono gli scienziati a riconoscere la loro veridicità. Personalmente ho potuto studiare diversi di questi casi. A questo punto vorrei parlare del problema rappresentato dalle prove. Come possiamo essere sicuri che le esperienze riportate da questi soggetti siano vere? Come valutiamo questi resoconti e come ne determiniamo l'autenticità?

Per esempio, quando compio le mie valutazioni, mi è chiaro che non ha senso che persone sane di mente inventino tali storie. Non possono averle apprese dai mezzi di comunicazione perché spesso sanno ben più di quanto tali mezzi sappiano. Comunque manca sempre qualcosa quando si decide di stabilire se, raccontando storie così bizzarre , le persone stiano dicendo la verità e se sia il caso di prendere sul serio i loro racconti. Al momento non disponiamo ancora di un tale criterio di valutazione e io sto lavorando proprio a questo, cercando di delineare una nuova Scienza dell' Esperienza.
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3359

N.Haramein
https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?82557.post

Maurice Cotterell
http://www.mauricecotterell.com/gravity1a.html

http://video.google.it/videoplay?docid=7262004365764573655&ei=hyRLS93bNYO62wKG9PH5CQ&q=Maurice+Cotterell+Secrets+of+the+SuperGods&view=3#

“In 1989 engineer and scientist Maurice Cotterell found a way of calculating the duration of long-term magnetic reversals on the Sun. Using this knowledge he was able to break the codes of ancient sun-worshipping civilisations, first the Mayas of Central America, those of Tutankhamun, of Egypt, and the Viracochas’ of South America, before cracking the codes of the Terracotta Warriors of China.

His research explains how the 28-day spinning Sun regulates menstruation, and hence fertility, in females and how it determines personality of the foetus in the womb (sun-sign astrology). It explains how the Sun causes schizophrenia, how overhead power lines cause cancer and how VDU's (TV and computer screens) cause miscarriages. And it explains how the Sun brings periodic catastrophic destruction to earth.”
http://www.mauricecotterell.com/

http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_CambioEra_16.htm

St.Friedman
http://www.v-j-enterprises.com/sfhome.html

penso che concordiamo sul punto che difficilmente troviamo una pubblicazione accademica/scientifica dove si confermi che siamo visitati da extraterrestri e che interagiscono con noi, capisci che si rischiano dei calci nel sedere non siamo in un mondo dove si può tranquillamente e sempre discutere senza prendere pomodori in faccia se si dice qualcosa che viene ritenuto assurdo dai sacerdoti