Rispondi a: Carlo Rubbia e il Big Bang?

Home Forum MISTERI Carlo Rubbia e il Big Bang? Rispondi a: Carlo Rubbia e il Big Bang?

#8731
Richard
Richard
Amministratore del forum

http://it.wikipedia.org/wiki/Georges_Lema%C3%AEtre
Georges Edouard Lemaître (Charleroi, 17 luglio 1894 – Lovanio, 20 giugno 1966) è stato un presbitero, fisico e astronomo belga. Fu il primo a capire che lo spostamento verso il rosso della luce delle stelle era la prova dell'espansione dell'universo e a proporre la legge di Hubble, secondo la quale vi è una proporzionalità fra distanza delle galassie e loro velocità di recessione. Nel 1927, infatti, pubblicò l'ipotesi dell'atomo primigenio, [1] oggi nota come teoria del Big Bang, basata sulla relatività generale, per spiegare entrambi i fenomeni.

http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p1s2c1p4_it.htm

Fin dagli inizi, la fede cristiana è stata messa a confronto con risposte diverse dalla sua circa la questione delle origini. Infatti, nelle religioni e nelle culture antiche si trovano numerosi miti riguardanti le origini. Certi filosofi hanno affermato che tutto è Dio, che il mondo è Dio, o che il divenire del mondo è il divenire di Dio (panteismo)

Dio crea «dal nulla»

296 Noi crediamo che Dio, per creare, non ha bisogno di nulla di preesistente né di alcun aiuto. 368 La creazione non è neppure una emanazione necessaria della sostanza divina. 369 Dio crea liberamente « dal nulla »: 370

« Che vi sarebbe di straordinario se Dio avesse tratto il mondo da una materia preesistente? Un artigiano umano, quando gli si dà un materiale, ne fa tutto ciò che vuole. Invece la potenza di Dio si manifesta precisamente in questo, che egli parte dal nulla per fare tutto ciò che vuole ».

http://www.aleteia.org/it/questions/765/la-teoria-del-big-bang-contraddice-la-bibbia