Rispondi a: CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO?

Home Forum PIANETA TERRA CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO? Rispondi a: CERN La collisione ha avuto successo…e la particella di DIO?

#87320

Anonimo

[quote1275812246=Richard]
Scienza e Conoscenza: Secondo lei, cosa stanno cercando di scoprire le più avanzate ricerche della fisica delle particelle, attualmente in corso al Cern di Ginevra e al Fermi Lab di Chigaco? Stanno forse cercando di risolvere le domande fondamentali sulla natura della realtà?

Amit Goswami: Beh, dipende dal punto di vista. Per i materialisti, i fisici e gli scienziati, la natura delle particelle elementari è importante. Ma, naturalmente, il verdetto finale non è ancora stato emesso, perché ci sono delle particelle che il modello tradizionale ha predetto, ma nessuno ha mai trovato. Quindi, posso capire perché si sta investendo tanto denaro pubblico su questi progetti. Quello che non mi piace è l’esclusività di questi progetti. È evidente che potremmo anche non trovare mai queste particelle, perché non possiamo generare una quantità sufficiente di energia in nessun acceleratore costruito sulla Terra. Non dovremmo cominciare questi progetti senza prima disporre di una base teorica molto maggiore, di alcuni punti fermi condivisi dagli scienziati. Stiamo sperperando i nostri soldi senza potere avere risultati all’altezza degli investimenti.
http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/intervista-ad-amit-goswami-anteprima-da-scienza-e-conoscenza-numero-32.php
[/quote1275812246]
Ciao Richard, gli scienziati giustamente teorizzano guardando però in una unica direzione dove gli fa più comodo perché cercano un inizio, le particelle fondamentali sempre più piccole ed un senso nell'universo, ma se l'universo non ha avuto alcun inizio (la teoria dell'universo stazionario), se la materia non ha mattoni base (l'infinitamente piccolo potrebbe essere senza limiti e confini) e se il senso dell'universo è la sua stessa esistenza senza alcun nesso con l'ipotetico inizio (Dio, creazione, gestione e il mantenimento della nostra realtà) evidentemente non scopriranno nulla di significativo e stanno quindi sprecando inutilmente il loro tempo e tanto denaro. L'energia prodotta dai moderni acceleratori è sufficiente per sconvolgere l'ordine del microcosmo distruggendo innumerevoli mondi dell'infinitamente piccolo. Questi scienziati pazzi sembrano in pieno delirio di onnipotenza tuttavia molti di loro certamente non possono vantarsi di conoscere se stessi il presupposto per ogni ricerca nel campo della scienza con coscienza.